giovedì 2 gennaio 2014

Paolo Di Sabatino avvia una raccolta fondi per il suo nuovo album

Paolo Di Sabatino ha avviato un progetto di Crowdfunding con Music Raiser, per la pubblicazione del suo nuovo album "Trace Elements", con Gary Willis e Gary Novak.


In biochimica e nella nutrizione un oligoelemento (Trace Element) è un elemento chimico necessario in quantità minime per l’appropriata crescita e sviluppo fisiologico di un organismo. In sintesi è un micronutriente.
Ho scelto questo nome perché da sempre per me la musica è necessaria alla nutrizione del nostro spirito. Suonare o ascoltare fa lo stesso, ma la musica deve essere parte integrante della nostra vita.
Chi ama la musica è una persona ricca dentro, recettiva, emozionale ed emozionabile.
Per Trace Elements ho coinvolto due musicisti di primaria grandezza, americani, da decenni sulla cresta di quell’onda musicale che coinvolge  gli amanti del pop (Gary Novak è stato il batterista, oltre che di Chick Corea Elektric Band II, di Alanis Morissette, Anita Baker e dei nostri Tiziano Ferro, Giorgia e Eros Ramazzotti), del jazz e del jazz-rock (Gary Willis è co-leader dei Tribal Tech, una band che ha fatto la storia di questo genere).
Quando sono venuto a conoscenza di Musicraiser ho sentito subito una grande affinità verso questa iniziativa. Sono profondamente convinto da sempre che noi musicisti non avremmo molta ragion d’essere senza chi ci ascolta e ci segue. La soddisfazione personale che si trae dal suonare deve andare di pari passo con la soddisfazione di chi ci ascolta. Se non riusciamo a coinvolgere l’ascoltatore, a investirlo con le nostre sensazioni, abbiamo fallito. Lo scambio emozionale è fondamentale, necessario.
Musicraiser rappresenta il non plus ultra di questa mia idea della musica: il coinvolgimento del fruitore che inizia alla fonte! Renderlo partecipe di tutti i passaggi grandi e faticosi che si celano dietro ad un brano musicale, nella produzione di un CD e di tutto quello che necessità (sala di registrazione, cachet dei musicisti, diritti SIAE, grafica, marketing, promozione…); renderlo insomma consapevole  di un qualcosa che fino ad oggi era nascosto nei meandri delle case discografiche.
L’obiettivo primario è la condivisione totale della progettazione e creazione del cd dei Trace Elements. Chi vorrà potrà persino assistere (in numero limitato per ovvi motivi) alla seduta di registrazione dell’album, nella mia città, Teramo. Oppure avere un ringraziamento sul booklet del cd.
Voglio poi precisare che la cifra indicata come obiettivo minimo  rappresenta solo un terzo (circa) di quella realmente necessaria per la realizzazione del progetto Trace Elements. Ma ritengo che sarebbe comunque una grande soddisfazione riuscire a beneficiare del vostro supporto.
Con queste poche parole spero di essere riuscito a trasmettervi il mio enorme entusiasmo per questa iniziativa e vi saluto con la speranza di poterci conoscere in occasione di un mio concerto…
PS un mp3 di un brano inedito sarà inviato in regalo ai miei raiser!
(Paolo Di Sabatino)

Nessun commento:

Posta un commento