venerdì 15 novembre 2013

Prime anticipazioni di Bergamo Jazz 2014

Il sassofonista Joshua Redman, autore di una felice sintesi fra tradizione e modernità del jazz, il percussionista indiano Trilok Gurtu, artefice di avventurose contaminazioni fra suoni di disparata provenienza geografica, e l’inedita coppia di trombettisti formata da Dave Douglas e Tom Harrell, entrambi fuoriclasse nel proprio strumento.


Foto by Rossetti Foto
(tratta dal sito del L'Eco di Bergamo)

Saranno fra gli ospiti della XXXVI edizione di Bergamo Jazz, la terza con il sigillo artistico di Enrico Rava. Il festival si svolgerà il prossimo marzo, fra il 16 e il 23: le tre serate finali al Teatro Donizetti saranno precedute da un concerto fuori abbonamento al Teatro Sociale (20 marzo) di cui saranno protagonisti i Bad Plus, uno dei più acclamati piano trios degli ultimi decenni.
Il jazz italiano sarà rappresentato sul palcoscenico del Donizetti dal trombonista Gianluca Petrella, che proporrà il suo recente progetto “Il Bidone”, dedicato all’opera di Nino Rota.
Come ormai di consueto, altri eventi concertistici si svolgeranno di pomeriggio all’Auditorium di Piazza della Libertà, con particolare attenzione alle tendenze più avanzate del jazz contemporaneo. 
E non mancheranno appuntamenti realizzati in collaborazione con “Bergamo Film Meeting”, LAB 80, GAMeC e Jazz Cub Bergamo, nonché gli abituali incontri didattici a cura del CDpM-Centro Didattico Produzione Musica.
Il programma completo di “Bergamo Jazz 2014” verrà presentato alla città martedì 10 dicembre (ore 17,30) alla Sala Riccardi del Teatro Donizetti.

Nessun commento:

Posta un commento