lunedì 18 novembre 2013

First Listen: Thelonious Monk, "Paris 1969" (audio)

La Blue Note Records ha annunciato la pubblicazione, il prossimo 26 novembre, di "Paris 1969" di Thelonious Monk, un affascinante ed importante documento di fine carriera del leggendario pianista jazz e compositore, in una performance con il suo quartetto alla Salle Pleyel di Parigi il 15 dicembre del 1969. 


"Il concerto di Parigi 1969 cattura la potenza e l'intatta bellezza della musica di Monk, ricordandoci che, anche se il suo corpo era invecchiato con l'età, la sua fantasia musicale non conosceva limiti", scrive lo studioso di Monk Robin Kelley nelle note di copertina.
Monk per l'occasione era accampagnato da due giovani musicisti, il bassista Nate Hygelund e il batterista Paris Wright, oltre al suo compagno di lunga data Charlie Rouse. 
Oltre a spensierate versioni quartetto di classici di Monk come "I Mean You", "Straight No Chaser", e "Blue Monk", il set comprende anche tre splendide esibizioni per pianoforte solo di "Don’t Blame Me,” “I Love You Sweetheart Of All My Dreams” e “Crepuscule With Nellie”.
Tuttavia, il punto culminante del concerto fu quando il veterano batterista Philly Joe Jones, che allora era un espatriato che viveva a Parigi, uscì dal backstage per prendere il posto del 17enne Wright, su una scintillante versione di "Nutty".
"Paris 1969" oltre che in Cd, sarà disponibile in diversi formati, tra cui un bellissimo Dvd e in vinile, così come album e video digitali.

La Npr ci regala la possibilità di ascoltare in streaming per alcuni giorni in anteprima questo attessisimo album nell'ambito del suo programma First Listen.

Nessun commento:

Posta un commento