venerdì 22 novembre 2013

“Cuore Jazz” in favore dei bambini malati di cancro

Il Teatro Petrolini di Ronciglione (VT) ospiterà il prossimo 7 dicembre "Cuore Jazz", nel quale i grandi del jazz italiano si riuniscono per sostenere le associazioni “Cuore di Mamma” e “Quelli che con Luca” in favore dei bambini malati di cancro.


Nell’ambito del Cubo Festival a Ronciglione, il Tuscia in Jazz realizzerà il concerto di beneficenza “Cuore Jazz” a favore delle associazioni “Cuore di Mamma” e “Quelli che con Luca” che operano a favore dei bambini ammalati di tumore. 
“Cuore Jazz” è una operazione di solidarietà promossa dal Tuscia in jazz Festival in collaborazione con i suoi partner Metaenergia Spa, Fondazione Carivit, Loud Professional, Pianoforti Di Marco, Tuscia Film Festival e Ciaotickets. 
“Cuore Jazz” nasce con l’obiettivo di raccogliere fondi per le associazioni no profit che operano a favore dei bambini ospedalizzati. Per questa prima edizione di “Cuore Jazz” si è deciso di aiutare le associazioni “Cuore di Mamma” di Ronciglione, che presta alloggio ai bambini in cura presso le strutture sanitarie locali nonché ai loro accompagnatori, e “Quelli che con Luca” di Ubolo che si occupa della raccolta fondi per la ricerca contro la leucemia mieloide acuta. 
Al progetto “Cuore Jazz”, oltre ai partner del Tuscia in jazz, hanno aderito con entusiasmo le grandi star del jazz italiano tra cui: Gegè Telesforo, Roberto Gatto, Rita Marcotulli, Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani, Aldo Bassi, Enzo Pietropaoli, Gegè Munari, Pierpaolo Ranieri e Giorgio Rosciglione. 
A sposare la causa - oltre a molte giovani promesse del jazz come Dario Panza, Enrico Mianulli e Matteo Prefumo – anche i tecnici e l’associazione Mariangela Virgili di Ronciglione che ospiterà a cena gli artisti e gli specialisti.
Il costo del biglietto, che sarà interamente devoluto alle onlus, è di euro 15 ed è acquistabile  sia il giorno del concerto, presso il botteghino, sia presso diversi punti vendita. 
Per info contattare il numero 393 9511130.

Nessun commento:

Posta un commento