venerdì 15 novembre 2013

Bella serata di concerti sui siti delle radio internazionali

Questa sera le radio internazionali proporranno un ricco carnet di concerti in grado di soddisfare tutti i gusti.


Alle ore 20, la TSFJazz proporrà in diretta dal Duc Des Lombards di Parigi, il concerto del Focus Trio di Marc Cary.
Il pianista Marc Cary ha impiegato quasi un decennio ad affinare il suono distintivo e il particolare approccio improvvisativo del Focus Trio. 
Nato a New York nel 1967, Cary si è affermato come pianista jazz in particolare dopo i 12 anni di collaborazione con la cantante Abbey Lincoln. Tra le altre sue collaborazioni spiccano quelle con Arthur Taylor, Dizzy Gillespie, Max Roach, Shirley Horn, Betty Carter, Roy Hargrove e, fuori dall’ambito jazzistico, con Meshell Ndegeocello e Ani DiFranco. 
Il suo ultimo album “Four Directions” rappresenta la prima registrazione in studio della band dopo otto anni e segue la pubblicazione di due album dal vivo (“Focus Trio Live 2008” e “Focus Trio Live 2009”). L’obiettivo del trio è, per usare le parole dello stesso Cary, quello di «miscelare ritmi indigeni con il jazz americano per creare nuove tavolozze sonore». 
Con Sameer Gupta alla batteria e percussioni e con Rashaan Carter al basso, Cary esprime nell’album questa sua particolare visione musicale, alternando inoltre sonorità acustiche ed elettroniche.
Clicca sul player dell'emittente per ascoltare in diretta il concerto. 

Alle ore 20,45 la radio danese DR P8 Jazz, invece trasmetterà il concerto della grande Maria Schneider che, accompagnata dal batterista Gary Husband e dalla NDR Big Band, ha presentato lo scorso 8 giugno del 2012 presso il Rolf-Liebermann-Studio di Amburgo, uno strepitoso omaggio per il centenario del grande Gil Evans.
Maria Schneider è un piccolo fenomeno nell’ambito della musica jazz: sei album pubblicati, considerata fra le più autorevoli compositrici contemporanee, lavori commissionati dalle maggiori istituzioni musicali statunitensi, l’anno scorso vincitrice di un Grammy Award per la migliore composizione strumentale, Cerulean sky, dall’ultimo cd Sky blue. Il tutto con una filosofia della creazione e distribuzione musicale affidata completamente ad internet, grazie al canale Artist Share e ai concerti, per privilegiare il contatto e la partecipazione degli appassionati i quali, volendo, possono contribuire in qualità di co-produttori alla realizzazione dei suoi lavori. 
Clicca sul player dell'emittente per ascoltare il concerto.

Per concludere la serata, alle ore 22,30, France Musique, presenterà il concerto dell'Infinity Quartet di David Murray, registrato lo scorso 14 novembre al D'jazz Nevers Festival.
David Murray, dalla fine degli anni Novanta, è stato spesso associato all'avanguardia improvvisativa per il suo modo di esplorare l'intersezione di jazz, hip hop, gospel, sonorità africane e dei caraibi. La musica di Murray ha combinato le innovazioni del free jazz degli anni '70 con il jazz della tradizione per ottenere un suono estremo e aspro
Per l'occasione Murray presenta il suo nuovo quartetto, che vanta la presenza del noto contrabbassista Jaribu Shahid, dell'eccezionale batterista Nasheet Waits e dell'eccellente pianista Thornton Hudson jr.
Clicca sul player dell'emittente per ascoltare il concerto.

Nessun commento:

Posta un commento