martedì 1 ottobre 2013

Paolo Di Sabatino Quartet - Distant Look

Dopo 5 album con l’etichetta giapponese “Atelier Sawano” (il penultimo, è stato inserito tra i cd scelti da Billboard Japan), Paolo Di Sabatino approda alla Via Veneto Jazz e torna sul mercato italiano ed europeo con un album dal respiro internazionale.


In Distant Look suona infatti il grande chitarrista americano John Abercrombie, riconosciuto in tutto il mondo come l’icona del proprio strumento.
10 i brani del cd: 7 a firma del pianista abruzzese e 3 standards, opportunamente arrangiati dallo stesso Di Sabatino. I 5 brani suonati da Abercrombie sono stati composti proprio pensando al suono caldo e definito di John. 
Essendo la prima volta che Di Sabatino ospita un chitarrista nei propri lavori, e vista la delicatezza degli equilibri tra chitarra e pianoforte, Paolo ha voluto avvalersi della personalità di uno dei capiscuola della chitarra jazz. 
Abercrombie non ha disatteso le aspettative, calandosi alla perfezione nella musica, e interpretando i brani originali di Di Sabatino (c’è anche un Waltz for John A.) con tutta la musicalità che lo ha sempre contraddistinto.
Di grande rilievo l’interazione tra i musicisti e l’interplay creatosi tra Paolo e John, due musicisti che hanno fatto del suono, della melodicità e del lirismo il punto di forza del proprio stile.

Nessun commento:

Posta un commento