giovedì 31 ottobre 2013

Kellylee Evans - Live in Paris 2013 (video)

Questo video riprende integralmente il concerto della strepitosa cantante canadese Kellylee Evans, registrato lo scorso 12 settembre alla Cité de la Musique di Parigi, in occasione della rassegna Jazz à la Villette. 

Foto tratta dal sito ufficiale

Nata a Scarborough in Canada il 7 febbraio del 1975, fu introdotta al jazz alla Carleton University quando "mi persi negli ascensori del Loeb Building e trovai il reparto musicale al nono piano della torre.
Ha continuato a studiare per altri sette anni, ed ottenne due lauree in Giurisprudenza e in Inglese prima di iniziare il suo Master in Giurisprudenza nel 1997. Tali studi sono stati messi in attesa, quando ha iniziato a concentrarsi sulla sua carriera musicale.
Nel 2004 la Evans ha ottenuto il secondo posto al Thelonious Monk International Jazz Vocals Competition, con Quincy Jones, Dee Dee Bridgewater e Al Jarreau tra i giudici. 
Nel 2006, ha pubblicato il suo album di debutto Fight or Flight, per il quale ottenne una nomination per il Juno Award (il principale premio musicale canadese) del 2007.
Juno Award che poi vinse nel 2011 con il suo album Nina, ispirato alla vita e all'opera di Nina Simone, registrato dalla casa discografica francese Plus Loin Musica, che la invitò a trascorrere due giorni nel loro studio di registrazione per registrare tutto cio che voleva. 
Quello stesso anno ha pubblicato il suo album The Good Girl, il tutto mentre dava una istruzione scolastica a casa ai suoi tre bambini tutti di età inferiore ai dieci anni di età. 
In tour ha tenuto i concerti d'aperture per George Benson, Tony Bennett, Chris Botti, Dianne Reeves, Maceo Parker, Derek Trucks e Sharon Jones e i Dap Kings. 
Lo scorso 6 giugno la Evans è sopravvissuta ad un fulmine che l'ha colpita mentre era a casa sua, appena fuori Ottawa. 
L'incidente le provocò problemi di memoria, difficoltà nel formare frasi, un po' di vertigini e, con sua grande preoccupazione, un respiro affannoso e difficoltà a parlare. Questi sintomi poi sono lentamente regrediti e comunque non le hanno impedito nel settembre di tenere questo bel concerto parigino.

Nessun commento:

Posta un commento