mercoledì 11 dicembre 2013

Art Farmer/Jim Hall - Live in England 1964 (video)

Questo superbo Dvd della serie Jazz Icons mostra un eccezionale concerto di Art Farmer del 1964, con il grande trombettista al suo massimo, accompagnato da una band di alto livello che comprende il leggendario chitarrista Jim Hall (che aveva appena abbandonato la band di Sonny Rollins), il batterista Pete Laroca e Steve Swallow al basso. 


Questa formazione esegue una raccolta di standard e originali con facilità e finezza, mettendo in evidenza il motivo per cui Farmer viene considerato uno dei più innovativi musicisti in tutto il jazz.

Dalle note di copertina di Don Sickler:
Un quartetto di fiati con la chitarra ha un suono caratteristico, diverso da un quartetto con pianoforte. Se avete sentito una delle grandi registrazioni che Art Farmer ha fatto con il Gerry Mulligan Quartet (1958), saprete che Art godeva del suono dei due strumenti a fiati e senza pianoforte del quartetto. 
Ma l'Art Farmer Quartet con Jim Hall, con due strumentisti con suoni molto personali e intimi, è unico. Prima di tutto, Art suona esclusivamente il flicorno, invece che la tromba. Il flicorno, con una campana più grande della tromba, ha un suono più profondo, più scuro e più caldo. Art sapeva che si sarebbe ben sposato con la chitarra.
In secondo luogo, anche se la chitarra può certamente essere considerato uno strumento accordale, e di accompagnamento dietro i solisti, è anche un ottimo strumento lineare, e la miscela del timbro del flicorno e le linee lineari della chitarra era anche molto attraente per Art. Inoltre, la chitarra può in qualsiasi momento passare da suonare la melodia lineare a suonare gli accordi, espandendo ulteriormente la tavolozza sonora.

Ecco il video:

Nessun commento:

Posta un commento