mercoledì 4 settembre 2013

Kansas City Lightning: The Rise and Times of Charlie Parker di Stanley Crouch

Sarà pubblicato in ottobre in America, Kansas City Lightning: The Rise and Times of Charlie Parker, l'attesa biografia in due volumi del sassofonista scritta dal celebre critico musicale e sociologo Stanley Crouch. 


Nessun musicista ha vissuto una vita più trasformistica, o più tragica, di Charlie Parker, una delle figure di maggior talento ed influenti del ventesimo secolo. 
Fin dall'inizio della sua carriera alla fine degli anni '30, Parker fu un nuovo tipo di artista americano: un musicista rivoluzionario che interiorizzò tutta la musica popolare e la soffiò attraverso il suo sassofono "a tempo di urgenza", anche mentre continuava a lottare con una tossicodipendenza che contribuì, in ultima analisi, alla sua morte a soli trentaquattro anni.
Nessun scrittore ha pienamente catturato tutto l'arco e la consistenza della storia personale di Parker . . . fin'ora! 
Kansas City Lightning, il primo due volumi della biografia di Parker scritta da Stanley Crouch, si basa su decenni di interviste originali con colleghi, collaboratori e familiari per rivelare come Parker fosse emerso dai paesaggi - letterali e artistici - che frequentava. 
Un bambino precoce, timido ma tuttavia padrone di sé, Charlie si avventurò presto nella vita notturna di una depressa Kansas City, un campo d'azione per bandleader come Walter Page, Bennie Moten, e il successore di Moten, Count Basie, il re dello swing di Kansas City. 
Ispirato dai sassofonisti Lester Young e Chu Berry, dal trombettista Roy Eldridge, e dal suo mentore Buster Smith, Parker sopportò l'iniziale umiliazione sul palco, tuttavia perseverò fino a quando imparò l'idioma e cominciò a trascenderlo.
Kansas City Lightning segue Parker negli spettacoli notturni a Kansas City, nelle sale segregate di Chicago, e, infine, nelle sale da ballo di Harlem a New York. Più intimamente, ci porta all'interno della famiglia del giovane Charlie Parker, mentre si tuffava a capofitto in un mondo di adulti, attratto dalla musica e dalle droghe, diviso tra la madre estremamente protettiva e Rebecca Ruffin, la giovane donna la cui storia d'amore con Charlie è il cuore agrodolce di questa storia.
Con la sapienza musicale di uno studioso di jazz da una vita, le intuizioni culturali di un indispensabile critico sociale, e l'abilità narrativa di uno scrittore nel pieno dei suoi poteri, Crouch riporta Parker alla sua vita gloriosa, sorprendente e profondamente commovente.
(Fonte Goodreads)

In questo video Crouch discute del suo libro con BookTV al Book Expo America.

Nessun commento:

Posta un commento