mercoledì 28 agosto 2013

Mauro Ottolini feat. Frank Lacy - Heaven Sent

Qual è il modo migliore per celebrare l’anno appena trascorso ricco di soddisfazioni e riconoscimenti? Per Mauro Ottolini, reduce dalla vittoria del  prestigioso referendum Top Jazz indetto dalla rivista Musica Jazz come musicista dell’anno, è pubblicare un disco con il leggendario trombonista, cantante e polistrumentista statunitense Frank Lacy


L’album si chiama Heaven Sent, ed è un vero e proprio dono del cielo, sia per come è nato, sia per la profonda spiritualità che lo pervade. 
La genesi del disco ha a che fare con la materia delle fiabe: un giorno di un paio di anni fa Ottolini al mattino dopo un concerto a Milano si reca alla Stazione Centrale per fare ritorno a casa e si imbatte in uno smarrito Lacy che doveva vedersi con Don Moye, uno però si trovava a Milano e l’altro  a Marsiglia… Da qui parte l’invito a Lacy a fermarsi per qualche giorno a casa di Ottolini, dalle parti del lago di Garda. 
Alla fine dei 10 giorni, complice l’ascolto di un album di Lester Bowie, Ottolini propone a Lacy di registrare qualcosa, nell’ampia cucina di casa. 
Una serie di telefonate per convocare musicisti (presenti all’appello Daniele D’Agaro, Franz Bazzani, Stefano Senni e Zeno De Rossi) e all’amico Stefano Amerio (che impegnato in studio  però riesce comunque a giungere con Giulio Gallo) per poter catturare la musica su nastro e tutto è pronto. 
Le registrazioni che sono state scelte per il disco sono tutte "first takes", e catturano al meglio la magia che si è creata in quei giorni.
L’album esce allegato al numero di Luglio 2013 della rivista Musica Jazz ed è disponibile nei negozi fisici e digitali a partire dall'08/08/2013 su etichetta Artesuono distribuzione Egea 
Si tratta del primo cd con anche il marchio JAZZFVG. JazzFVG è il punto d'incontro sinergico delle diverse realtà che operano sul territorio del Friuli Venezia Giulia.

Nessun commento:

Posta un commento