venerdì 15 febbraio 2013

Maurizio Giammarco all’Achab Yacht Club di Ostia

Venerdì 15 febbraio all’Achab Yacht Club di Ostia concerto di Maurizio Giammarco & Fresh Fish. Sul palco Maurizio Giammarco sassofoni, Domenico Sanna piano e Fender Rhodes, Luca Fattorini contrabbasso, Marco Valeri batteria.


Lo spirito d'instancabile rinnovamento di Giammarco emerge più che mai in questa sua recente, ma già ben rodata, collaborazione con una delle formazioni più feconde e originali della nuova scena capitolina: i Fresh Fish. Con questo nome Marco Valeri, Luca Fattorini e Domenico Sanna, forti di una grande coesione d'intenti e vedute, hanno infatti dato vita a un trio di nuova concezione, proiettato verso una musica “sempre fresca” e attuale, e definito da un profonda ricerca sia a livello compositivo che di performance. 
Figura centrale del Jazz in Italia fin dai primi anni '70, Maurizio Giammarco si è imposto come virtuoso del sassofono, eclettico compositore e leader di gruppi storici della scena nazionale (come Lingomania, unanimemente considerato il gruppo più rappresentativo degli anni '80, vincitore di diversi referendum indetti dalle riviste specializzate) fino al recente incarico di direttore della Parco Della Musica Jazz Orchestra (PMJO), big band residente presso l'Auditorium di Roma, per la quale Giammarco ha prodotto una notevole quantità di arrangiamenti, composizioni e progetti orchestrali. 
Partendo da una profonda e appassionata conoscenza del jazz storico, Giammarco, animato da un continuo spirito di ricerca e crescita, ha sempre spaziato anche in altri ambiti musicali, giungendo a una propria personale sintesi espressiva sia sul piano solistico che compositivo. 
Prova della molteplicità dei suoi interessi è anche il suo recente inserimento nel Parco della Musica Contemporanea Ensemble per un importante concerto sul repertorio "colto" di Frank Zappa, forte di alcune premiére mondiali.
Fra le molte altre formazioni da lui dirette vanno ricordate l'Heart Quartet ('93-'97), il nonetto Air Force 9, il quartetto con Phil Markowitz, il gruppo Megatones (1999-2005) e gli attuali Tricycles> (con Deidda e Arnold), Jazz4 (con Mannutza, Puglisi, Di Leonardo) e Rendez-Vous Quartet (con R.Del Fra).
Il suo curriculum vanta collaborazioni con jazzisti di fama internazionale (fra i più frequentati: Chet Baker, Lester Bowie, Dave Liebman, Phil Markowitz, Miroslav Vitous, Alex Sipiagin) e con praticamente tutti i più importanti musicisti italiani.

Nessun commento:

Posta un commento