sabato 16 febbraio 2013

Ben Williams Live at 92Y Tribeca (video)

Il 19 luglio del 2011 il quintetto del bassista Ben Williams, uno dei più interessanti giovani musicisti in circolazione, tenne un concerto al club newyorkese 92Y Tribeca, dove presentò il suo primo e finora unico album State of Art. Per l'occasione la formazione era composta da Ben Williams al basso, Marcus Strickland al sax tenore, Matt Stevens alla chitarra, Gerald Clayton al piano e tastiere e Jamire Williams alla batteria.


Il bassista Ben Williams è un musicista che ama precorrere i tempi, attraversando facilmente i generi, miscelando sapientemente straight-ahead, funk e jazz con influenze gospel. 
Nato a Washington, Williams si è diplomato alla Duke Ellington School of Music, prima studiando con il grande bassista Rodney Whitaker, quindi ottenendo un B.A. in studi jazz presso la Michigan State University. 
E' un sideman molto richiesto e si è esibito con il who's who del jazz, tra cui Wynton Marsalis, Roy Hargrove, Mulgrew Miller, Terence Blanchard, e altri. Williams è anche membro regolare della formazione di Stefon Harris, Blackout e conduce un proprio gruppo. 
Nel 2009 ha vinto il prestigioso Thelonious Monk International Jazz Competition e, successivamente, ha firmato un contratto discografico con la Concord Records.
Nel 2011 ha pubblicato il suo primo album da solista, State of Art.
State of Art è un meditato album contemporaneo e post-bop che vede Williams scavare in diversi pezzi originali e cover pop di successo.
"Un'opulenta esperienza d'ascolto di jazz moderno, orchestrale, ricco di appassionate improvvisazioni, deliberate melodie contrappuntistiche e felpate armonie." (John Murph, Down Beat magazine)

Ecco il video integrale del concerto:

Nessun commento:

Posta un commento