venerdì 11 gennaio 2013

Morto Claude Nobs, fondatore del Montreux Jazz Festival

Claude Nobs, fondatore del Montreux Jazz Festival, è morto giovedì all'ospedale universitario di Losanna dove era ricoverato in seguito a una caduta nel corso di un'escursione sugli sci di fondo effettuata a Caux (VD), durante le festività natalizie. In quasi mezzo secolo, ha reso il MJF una rassegna di importanza mondiale.


Nobs «si è spento serenamente, circondato dalla sua famiglia e dai suoi cari», nonostante gli sforzi dei medici, ha affermato la Fondazione MJF in una nota. La cerimonia funebre, dopo la quale seguirà la cremazione del corpo, si svolgerà nella più stretta intimità.
La morte di Nobs è stata annunciata ieri sera intorno alle 23.00 sul sito internet del MJF attraverso un omaggio scritto dai suoi collaboratori. «Grazie per averci portato là dove non pensavamo di poter andare. E come si deve, sei partito improvvisamente ricordandoci che nella vita, come nella musica, ogni jam-session può essere l'ultima», si legge in particolare sul portale.
La Fondazione ha anche annunciato che, come richiesto dallo stesso Nobs, un evento musicale in sua memoria sarà prossimamente organizzato a Montreux. Altre manifestazioni seguiranno a New York e Londra.
Per quel che concerne la gestione degli affari correnti, il segretario generale del Festival Mathieu Jaton aveva affermato, dopo l'annuncio dell'incidente, che, «conformemente ad una pianificazione preparata da tempo», tutte le misure necessarie sono state prese per garantire il perfetto funzionamento della rassegna, in particolare l'edizione 2013.
L'incidente che ha causato la morte di Nobs è avvenuto il 24 dicembre. Il fondatore del MJF sciava da solo sulla pista di fondo di Greysalleys, situata nelle vicinanze della sua abitazione, quando è caduto. È poi rincasato da solo. Poche ore dopo, vedendolo in cattivo stato, i parenti hanno allertato i soccorsi. Nobs è stato ricoverato in elicottero al CHUV, dove è caduto in coma.
Personalità di spicco dell'intera Svizzera romanda, Claude Nobs ha fondato il Festival di Montreux più di una quarantina di anni fa. Appassionato di musica e di nuove tecnologie, il vodese era pure conosciuto all'estero, grazie agli innumerevoli contatti e amicizie stretti con personalità del mondo del jazz e della pop music.
Nato il 4 febbraio 1936 a Territet (VD), Nobs era figlio di un panettiere. Appassionato di musica sin dalla tenera età, il vodese assolve un tirocinio di cuoco, che termina con il titolo di migliore apprendista della Svizzera. 
Successivamente, l'ente turistico di Montreux gli affida l'organizzazione di avvenimenti locali, fra i quali la Rosa d'oro di Montreux.
La prima edizione del Montreux Jazz Festival si svolge nel 1967, dopo che Nobs ebbe convinto a New York il direttore del label Atlantic Records Nesuhi Ertegün della pertinenza di una simile manifestazione. Da allora, la cittadina situata in riva al Lemano accoglie ogni anno centinaia di concerti prestigiosi.

Nessun commento:

Posta un commento