lunedì 14 gennaio 2013

Israel Varela in tour in Italia

Sarà in tour in Italia dal 15 al 20 gennaio l’Israel Varela group: ensemble cosmopolita guidato dal talentuoso batterista messicano, che ha riunito in un’unica formazione artisti dallo straordinario livello internazionale e dalle eterogenee radici culturali ed etniche, dando vita ad un mix artistico originale ed inedito, con live imprevedibili ma allo stesso tempo di grande e raffinata ricerca.


I concerti si propongono dunque come una sorta di “viaggio” dal Sud America verso le grandi metropoli americane ed europee, per approdare poi alla cultura araba e alla tradizione indiana, sulla quale la ballerina catalana Cristina Benitez improvviserà la sua performance flamenco: un connubio ancora inesplorato, vera “prima” assoluta. Molti dei brani in repertorio sono tratti dal nuovo disco di Israel Varela “Zamar” ma anche dai precedenti album “Border People” e "Tijuana Portrait" (vincitore dell'Euro Latin Award 2008).
Oltre a Cristina Benitez, sul palco con Israel Varela: il bassista brasiliano Alfredo Paixao, il sassofonista Marcello Allulli, il pianista Angelo Trabucco e, special guest di questo tour, Kamal Musallam, uno dei più grandi interpreti e virtuosi dell'oud, strumento rappresentativo della musica araba. Nativo della Giordania ma da anni residente a Dubai, Kamal è un artista di talento assoluto, e grande valore aggiunto per la musica dell’ensemble.
Israel  Varela,  abile  e  raffinato  compositore,  batterista,  e  cantante  dalla  sorprendente  e  ricca musicalità. Originario di Tijuana, Messico, e' considerato uno dei migliori talenti della scena musicale internazionale che grazie alla sua originalità vanta già collaborazioni con i migliori musicisti del mondo, tra cui Pat Metheny, Charlie Haden, Yo Yo Ma, Mike Stern, Bireli Lagrene, Bob Mintzer, Diego Amador, Pino Daniele.
Il  suo  Flamenco-Jazz  drumming  è  la  sua  cifra  stilistica  immediatamente  riconoscibile:  flamenco,  ritmi latinoamericani,  atmosfere mediorentali e colori jazz fusi in una entità ormai inscindibile. 
Il  sentimento  latino, la raffinatezza melodica e il gusto andaluso della sua musica, sono elementi che assumono  un  valore  irrinunciabile,  rendendo  le  sue  composizioni  arie  che  subito  s’imprimono  nella memoria. (M. Leopizzi, Music Around net Magazine).

Ecco le date del tour:
- martedì 15 gennaio: Masterclass presso il Centro Ottava a Roma
- giovedì 17 gennaio: Masterclass e live a San Vito dei Normanni presso l’ExFadda (Brindisi)
- venerdì 18 gennaio: live al Ueffilo di Gioia del Colle (Bari)
- sabato 19: live alla Masseria Cantone di Ostuni (Brindisi)
- domenica 20: Roma per un live alla Casa del Jazz

Nessun commento:

Posta un commento