venerdì 4 gennaio 2013

Il Lenox Lounge riaprirà a pochi isolati dall'originale

La famosa insegna al neon del Lenox Lounge è stata spenta recentemente, ma il proprietario ha annunciato che le luci del rinomato jazz club brilleranno di nuovo sulla Lenox Avenue entro la fine di quest'anno.


Alvin Reed Sr., costretto a chiudere il celebre locale a causa del raddoppio del suo affitto al 288 di Lenox Avenue, ha annunciato di aver firmato un contratto di locazione per un nuovo locale posizionato solo a pochi isolati di distanza al 333 di Lenox Avenue., tra la 126th e 127th, e riaprirà questa estate.
"Come ho riaperto il Lenox Lounge, nel 2000, mi sono deciso ad espandere il marchio a soli due isolati di distanza," ha detto Reed in un comunicato.
La nuova sede avrà due piani ed un'opzione per un terzo. Ci sarà un tema art deco ed un sacco di spazio per le performance dei gruppi musicali, ha detto Reed.
Il Lenox Lounge, che ha chiuso la sua posizione originale questa settimana subito dopo la festa di Capodanno, era stato aperto nel 1942, ospitando leggende letterarie come James Baldwin e Langston Hughes. La Zebra Room, conosciuta anche come the Jazz Lounge, ha ospitato grandi artisti come Billie Holiday, Miles Davis e John Coltrane. 
La sua famosa insegna al neon art deco è stata usata in innumerevoli servizi fotografici, video e film.
"Naturalmente la famosa Zebra Room avrà una seconda possibilità," ha detto Reed nel comunicato. "Il Lenox Lounge è sempre stato un punto dove ognuno - dagli abitanti di Harlem ai turisti stranieri - potevano arrivare ed ascoltare grande musica"
Il vecchio spazio del Lenox Lounge non resterà vuoto a lungo. Il ristoratore Richard Notar ha detto che progetta di aprire il Notar Jazz Club, con un ristorante e lounge che offrirà la sua versione di cibo dell'anima.
Il Community Board avrebbe dovuto votare sulla domanda di licenza di liquori di Notar lo scorso mercoledì sera, ma la votazione è stata rinviata perché nessuno della Notar Hospitality si è presentato alla riunione del consiglio generale.
Il presidente del Community Board Henrietta Lyle ha detto di aver cercato di organizzare un incontro tra Reed e Notar con la speranza di poter lavorare insieme per mantenere il club al suo posto attuale, ma non ha avuto fortuna.
"Il Lenox Lounge ha fatto parte della nostra comunità per così tanto tempo", ha detto Lyle.
Il celebre locale ha tenuto il suo ultimo spettacolo nella sua originale posizione, la vigilia di Capodanno. Peggy Taylor, una guida turistica con Harlem Spirituals, ha detto che l'umore era celebrativo e che Reed ha detto alla folla che il Lenox Lounge non sarebbe finito.
"Tutti pensavano che sarebbe stato triste, ma non lo è stato," ha dichiarato Taylor. "Questo è un luogo che è stato intorno per sempre. Tutti speraravano che sarebbe sopravvissuto."
(Fonte DnaInfo.com)

Nessun commento:

Posta un commento