mercoledì 30 gennaio 2013

Il jazz italiano omaggia Lucio Dalla

A un anno dalla scomparsa di Lucio Dalla, la Sony - casa discografica dell'artista - darà alle stampe un disco tributo che vedrà alcuni dei nomi maggiori della canzone e del jazz italiani cimentarsi nella rilettura di alcuni dei brani più noti usciti dalla penna del cantautore bolognese.


Il prossimo 5 marzo, ad un anno dalla sua scomparsa, Lucio Dalla verrà omaggiato dal gotha della musica jazz italiana in un CD che raccoglie 14 brani di Lucio riarrangiati per l'occasione. 
Vinicio Capossela si cimenta in “Itaca”, Max Gazzè collabora con Roberto Gatto ne “Il Cielo”, mentre il trombettista Fabrizio Bosso esegue la versione strumentale di “Balla Balla Ballerino”. 
L'unica registrazione già esistente è un duetto tra Dalla e Luca Aquino in “La Mer”.

Ecco, di seguito, l'elenco delle canzoni e dei relativi intepreti:
Brani cantati:
Vinicio Capossela – "Itaca"
Luca Aquino (con Lucio Dalla) – "La mer" (non inedito)
Roberto Gatto (con Max Gazzè) – "Il cielo"
Maria Pia De Vito – "Com’è profondo il mare"
Nick The Nightfly - "Vita"
Gegè Telesforo – "Stronzo"
Aldo Romano - "Piazza grande"
Enrico Pieranunzi (con Simona Severini) – "Futura"
Xavier Girotto & Peppe Servillo - "Felicità"

Brani strumentali:
Paolo Fresu - "Caruso"
Stefano di Battista - "Attenti al lupo"
Flavio Boltro - "Washington"
Fabrizo Bosso - "Balla balla ballerino"
Giovanni Mirabassi - "Quale allegria"

Nessun commento:

Posta un commento