giovedì 17 gennaio 2013

Diana Krall, due date italiane a luglio

Come era stato promesso lo scorso ottobre, quando per motivi familiari Diana Krall annullò le ultime sei date del tour europeo, compresi i due appuntamenti italiani di novembre, sono state stabilite due nuove date della cantante, che si esibirà in concerto a luglio 2013.


La Krall sarà in concerto il 6 luglio al Lucca Summer Festival e il giorno dopo a Roma, alla Cavea dell'Auditorium Parco della Musica.
Salutata come la più grande voce jazz del XXI secolo, la Krall sarà impegnata in una lunga serie di date dal vivo tra Canada e Stati Uniti nei mesi di febbraio, marzo, aprile e maggio 2013, prima di intraprendere la tranche estiva di concerti che la porterà in Europa e quindi in Italia. 
Durante le esibizioni la cantante e pianista presenterà al pubblico gli album del suo nuovo album “Glad Rag Doll”, uscito a settembre 2012 e costituito da una selezione di cover di brani jazz e vaudeville  degli anni ’20 e ’30, realizzato in collaborazione con il produttore T-Bone Burnett.
Esperimento interessante, in ogni caso: la Krall, con l'aiuto sapiente di T-Bone Burnett nelle vesti di produttore, riporta il calendario indietro agli anni Venti e Trenta. 
A cominciare dalla copertina che la ritrae in guepiere e calze di seta, come fosse una regina del burlesque. E, battute a parte, è un bel vedere perché la musicista canadese sa spogliarsi con grande naturalezza delle vesti di patinata caposcuola dello swing degli anni Duemila e avventurarsi in territorio impervi come il blues, il folk, addirittura anche il country e la musica da minstrel show. 
Per capirci: una volta tanto, nella sua discografia, lo strumento dominante non è il pianoforte quanto piuttosto la chitarra acustica affidata alle mani di Marc Ribot, amico intimo del di lei marito Elvis Costello.
(leggi la recensione integrale suo sito de Il Sole 24ore)

Nessun commento:

Posta un commento