venerdì 4 gennaio 2013

Atina Jazz Winter

Dal 4 al 6 gennaio ad Atina (Cassino, Frosinone) la quarta edizione di Atina Jazz Winter, con il meglio del nuovo jazz italiano come i progetti in trio dei pianisti Alessandro Lanzoni ed Enrico Zanisi e il quintetto del batterista Alessandro Paternesi, che presenteranno i loro ultimi cd, tutti a ingresso gratuito.


Giunta ormai alla sua quarta edizione, "AtinaJazz Winter" (4, 5 e 6 gennaio 2013), la sessione invernale del festival, grazie soprattutto ad un’intensa programmazione di grande qualità e varietà, sta sempre più imponendosi come uno degli appuntamenti principali che caratterizzano la prima settimana dell’anno nel Basso Lazio. 
Anche per questa edizione 2013 le novità non mancheranno, nella splendida cornice del Palazzo Ducale di Atina, con ben 7 concerti in 3 giorni di cui 5 anteprime assolute. Non solo grande musica in programma, ma anche interessanti workshop per gli addetti ai lavori, gite turistiche alla scoperta della Valle di Comino, degustazioni di prodotti del territorio, la presentazione di un libro di ricette in musica, una mostra fotografica e molto altro ancora. 
Un calendario ricchissimo con tutti gli appuntamenti musicali ad ingresso gratuito, grazie alla particolare formula adottata in collaborazione con due tra le più apprezzate e dinamiche etichette discografiche del panorama italiano ed internazionale: Cam Jazz e Jando Music, che approfitteranno del palcoscenico di AtinaJazz per presentare le loro più interessanti novità in uscita per l’inizio del 2013.
Nell’addentrarci nella programmazione del festival, si scopre subito che finalmente una manifestazione di grande livello come AtinaJazz ha riservato particolare attenzione alla produzione italiana. Una produzione che trova grandi riconoscimenti all’estero ma che molte volte non viene adeguatamente valutata e supportata nel nostro paese. 
Tutti i concerti in programmazione vedono formazioni composte da musicisti italiani, alcuni dei quali protagonisti del panorama nazionale come Enzo Pietropaoli, Michele Rabbia, Fulvio Sigurtà, Luca Aquino, solo per citarne alcuni, ma grande spazio anche ai nuovi talenti del jazz italiano come il quartetto di Marco Valeri, il trio di Alessandro Lanzoni e quello di Enrico Zanisi, proprio in questi giorni vincitore del "Top Jazz 2012" (il refendum di Musica Jazz) come miglior nuovo talento italiano. E ancora: Alessandro Paternesi quintet e il Lokomotive Trio, progetto made in AtinaJazz in una veste rinnovata e in continua evoluzione.
Ad aprire Atina Jazz Winter venerdi 4 gennaio Marco Valeri 4et (Marco Valeri batteria, Daniele Tittarelli sax, Pietro Ciancaglini contrabbasso, Francesco Lento tromba) che presenterà il suo nuovo cd “The Apple”, realizzato con Jando Music. 
A seguire Alessandro Lanzoni trio (Alessandro Lanzoni piano, Matteo Bortone basso, Enrico Morello batteria) che presenterà il cd “Dark Flavour”, realizzato con CamJazz.
Sabato 5 gennaio il programma di Atina Jazz Winter presenterà, nel pomeriggio, nel Cantinone Visocchi: Michele Rabbia Solo in collaborazione con CAM Jazz, quindi a seguire in serata a Palazzo Ducale: Enrico Zanisi Trio (Enrico Zanisi al piano, Francesco Ponticelli al contrabbasso, Alessandro Paternesi alla batteria), che presenterà il cd “Life Variations”, realizzato per CamJazz. Enrico Zanisi ha appena vinto il Top Jazz, referendum della rivista Musica Jazz come miglior nuovo talento 2012. 
A seguire, Enzo Pietropaoli 4et con Enzo Pietropaoli contrabbasso, Fulvio Sigurta' tromba, Julian Oliver Mazzariello piano, Alessandro Paternesi batteria, che presenterà in anteprima assoluta il nuovo cd “Yatra vol.2”, realizzato per Jando Music. 
Ultima giornata domenica 6 gennaio per Atina Jazz Winter con i concerti di Alessandro Paternesi P.O.V. Quintet con Alessandro Paternesi batteria, Simone La Maida sax, Gabriele Evangelista contrabbasso, Francesco Diodati chitarra, Enrico Zanisi pianoforte, che presenterà il cd “Dedicato”. Un quintetto formato dai migliori talenti del jazz italiano come anche la classifica del Top Jazz testimonia: Zanisi al primo posto, Diodati secondo e Paternesi terzo. 
Chiuderà Atina Jazz Winter il New LoKoMotive Trio Feat. Luca Aquino (Tommaso Folchetti pianoforte, Mario Mazzenga contrabbasso, Giulio Marcelli batteria, Luca Aquino tromba).

Nessun commento:

Posta un commento