venerdì 7 dicembre 2012

Stan Getz: At Nalen Stockholm (audio)

Questa sensazionale registrazione di Stan Getz fu fatta al famoso jazz club Harlem di Nalen a Stoccolma nel 1958, i cui nastri sono stati perduti per 53 anni e fortunatamente ritrovati nella primavera del 2011.


Scoperta l'anno scorso, dopo essere stata perso per oltre mezzo secolo, questa eccezionale registrazione dal vivo risale al 1958, quando Getz viveva in Scandinavia. Infatti la moglie di Getz era svedese e Getz in quel periodo suonava spesso in Svezia, specialmente a Nalen. 
Molti dei pezzi presentati nel concerto possedevano dei livelli di fluidità e di invenzione pari ai suoi dischi più belli degli anni '50, mentre altri suonano sorprendentemente inquieti. 
Forse le nuove idee del jazz d'oltreoceano lo avevano turbato. Ciò porta ad un programma affascinante e variegato. 
Getz è al suo picco qui ed è accompagnato da una ottima sezione ritmica dominata dal grande pianista svedese Jan Johansson, che fu ispirato da Getz da studente, e che divenne uno dei più visionari musicisti jazz della sua era, prima del fatale incidente d'auto che lo portò via all'età di 37 anni, quindi dal bassista americano Daniel Jordan e dal virtuoso batterista danese William Shiöpffe, con i quali presentò una raffinata selezione di classici del jazz e standard.
Data la tecnologia esistente ed il setting dal vivo, la qualità di registrazione è davvero notevole, catturando ogni sfumatura del famoso tono angelico del grande sassofonista.
Per i fans di Getz una registrazione da non perdere.

La Radio 3 della RTVE ha recentemente trasmesso, nel corso del suo programma A Todo Jazz, un estratto di queste registrazioni che è possibile ascoltare in streaming e on-demand.

Nessun commento:

Posta un commento