martedì 4 dicembre 2012

Locomotive Jazz Festival, omaggio a Dalla e De Andrè a Lecce

Sabato 8 dicembre, il Livello 11/8 di Trepuzzi (Le) ospita il progetto inedito in esclusiva nazionale, un concerto tra jazz e canzone d’autore per ricordare i due grandi cantautori italiani. Ad esibirsi Paolo Fresu, Gaetano Curreri, Fabrizio Foschini e Raffaele Casarano


Attraverso una rilettura inedita e originale dei loro repertori, sabato prossimo, si renderà omaggio a due dei più grandi cantautori italiani di sempre, Lucio Dalla e Fabrizio De Andrè
In scaletta brani straordinari: da “Ho visto Nina volare”, “La canzone dell’amore perduto”, “Il pescatore”, “Don Raffaè” di De Andrè agli indimenticabili titoli firmati da Lucio Dalla come “L’ultima luna”, “Anna e Marco”, “La sera dei miracoli” e “Caruso”. 
Il progetto “Locomotive Jazz Festival” mette insieme artisti provenienti da esperienze e generi diversi: Gaetano Curreri, voce e tastiera degli Stadio che, nel 1979, a fianco della sua band, partecipò al tour Banana Republic di Lucio Dalla, inaugurando un sodalizio artistico che proseguì fino al 1988, attraverso album e live come “DallAmeriCaruso” e “DallaMorandi”; Fabrizio Foschini, pianista degli Stadio oltre che arrangiatore e produttore, con all’attivo numerose collaborazioni, tra cui quelle con Ivan Graziani, Gianni Togni, Eduardo De Crescenzo, Massimo Ranieri, Vasco Rossi e altri; Paolo Fresu, jazzista di fama internazionale che conta più di 330 incisioni discografiche, oltre 2.500 concerti e collaborazioni con i più influenti musicisti sulla scena contemporanea; Raffaele Casarano, talentuoso sassofonista pugliese che si è esibito nei più prestigiosi club europei e che ha collaborato con jazzisti del calibro di Javier Girotto e Gianluca Petrella, con incursioni pop che lo hanno visto accanto ai Negramaro, a Gino Paoli, Franco Califano. 
Un concerto tra jazz e canzone d’autore, ospitato dal Livello 11/8 di Trepuzzi da non perdere.

Nessun commento:

Posta un commento