martedì 4 dicembre 2012

Jazz at Lincoln Center celebra i suoi 25 anni

Dal primo concerto tenuto al vecchio Lincoln Center nel 1987, attraverso il trasferimento nel 2004 nel nuovo sito, il primo al mondo disegnato specificatamente per il jazz, gli Stati Uniti celebrano i 25 anni di Jazz at Lincoln Center, la straordinaria organizzazione no-profit dedicata ad ispirare ed a far crescere il pubblico del jazz.


Jazz at Lincoln Center porta avanti una visione unica per lo sviluppo continuato dell'arte del jazz, producendo tutto l'anno un programma di performance, di istruzione e la trasmissione di eventi per un pubblico di tutte le età.
Con la famosa Jazz at Lincoln Center Orchestra e un gran numero di artisti ospiti, Jazz at Lincoln Center promuove concerti, tour nazionali ed internazionali, programmi radiofonici settimanali a livello nazionale, registrazioni, pubblicazioni, una competizione annuale per high school jazz band e festival, una accademia per direttori d'orchestra, pubblicazioni musicali, concerti per bambini, conferenze, corsi di istruzione per adulti, workshop per studenti ed educatori ed un sito web interattivo.
Sotto la guida del direttore artistico Wynton Marsalis, del direttore esecutivo Greg Scholl, e del presidente Robert Appel, Jazz at Lincoln Center produce ogni anno migliaia di eventi nella sua casa a New York, la Frederick P. Rose Hall, ed in tutto il mondo.
Alla metà degli anni 1980, Lincoln Center Inc. stava cercando di espandere i suoi sforzi di programmazione per attirare un pubblico nuovo e più giovane e per riempire le sale durante i mesi estivi, quando gli artisti residenti tenevano spettacoli altrove.
Gli appassionati di lunga data del jazz al campus del Lincoln Center convinsero il Consiglio Direttivo a riconoscere la necessità che la musica americana per eccellenza fosse rappresentata, e fecero pressioni per includere il jazz nelle offerta dell'organizzazione.
Dopo quattro estati di successi con i concerti di Jazz Classico, Jazz al Lincoln Center divenne un dipartimento ufficiale del Lincoln Center nel 1991. Durante il suo primo anno, Jazz at Lincoln Center produsse concerti in tutta New York, incluse Brooklyn e Harlem. Nel secondo anno, iniziò una serie radiofonica sulla National Public Radio, e la Lincoln Center Jazz Orchestra (ora conosciuta come Jazz at Lincoln Center Orchestra) iniziò a fare dei tour, a registrare e vendere CD. Nel suo quarto anno, il programma raggiunse un pubblico internazionale con spettacoli a Hong Kong e, l'anno successivo, in Francia, Austria, Italia, Turchia, Norvegia, Spagna, Inghilterra, Germania e Finlandia.
Successivamente sorse la necessità di dedicare uno spazio specifico all'attività dell'organizzazione; sotto la direzione di Marsalis, Jazz at Lincoln Center contattò l'architetto di fama mondiale Rafael Viñoly ed un team di ingegneri acustici per creare la Frederick P. Rose Hall, il primo sito al mondo per concerti, l'educazione e le trasmissioni, dedicata interamente al jazz, a New York City.
Inaugurata nell'autunno del 2004 questa enorme struttura dispone di tre spazi per i concerti e le performance (Rose Theater, The Room Allen e Dizzy Club Coca-Cola), progettati per favorire il calore e la chiarezza del suono del jazz.
"L'intero spazio è dedicato al sentimento dello swing, che è un sentimento di estrema coordinazione", spiega il direttore artistico Wynton Marsalis sulla sua visione per la nuova casa del jazz, o la "House of Swing." "Tutto è integrato: il rapporto tra uno spazio e l'altro, il rapporto tra il pubblico ei musicisti, è un unico movimento fluido, perché così è la nostra musica".
Molto attiva ed estremamente meritoria è l'attività educativa di Jalc, con programmi specifici dedicati a bambini ed adulti per migliorare la conoscenza e la consapevolezza del jazz.
WeBop è un programma di formazione jazz per la prima infanzia, che invita le famiglie a saltare, ballare e swingare ai ritmi gioiosi del jazz ed imparare i concetti di base, gli strumenti e i grandi interpreti del jazz con i loro genitori o tutori. Questi 45 minuti di lezione offrono uno sbocco creativo per i bambini per esplorare il jazz attraverso il movimento, le canzoni, le narrazioni ed il gioco.
Swing University, invece è il programma di istruzione superiore di Jazz at Lincoln Center, che aiuta a diventare un ascoltatore migliore. I corsi introducono al sound nuovo e classico, illuminando la storia della musica e collocandolo in un contesto moderno. Si diventa un esperto di jazz con divertimento, attraverso lezioni informali, con incontri nei giorni feriali al Irene Diamond Education Center al Frederick P. Rose Hall, sede del Jazz at Lincoln Center
"Non capiamo che l'arte e la cultura ci aiutano a focalizzare le nostre aspirazioni politiche e finanziarie", ha detto Marsalis in una recente intervista alla Nbc. "Se non disponi di una base culturale, non sai chi sei. Ed abbiamo una tale crisi di identità in questo tempo ed uno dei modi per risolverlo è quello di focalizzarci e concentrarci su ciò che è stato realizzato nel campo delle arti in questo paese e per riconoscere chi sono i nostri grandi artisti."

Ecco il video del servizio della Nbc, sulle celebrazioni del 25° anniversario di Jalc:

Ed ecco il servizio della Cbs:

Nessun commento:

Posta un commento