venerdì 30 novembre 2012

John Coltrane: tre grandi performance europee 1960, 1961 e 1965 (video)

Questi tre programmi televisivi europei a partire dal 1960 catturano l'evoluzione del viaggio di John Coltrane da sideman a bandleader.


Nel primo set, registrato il 28 marzo 1960 a Düsseldorf, in Germania, Coltrane fu inaspettatamente spinto sotto i riflettori, in quanto Miles Davis quel giorno non era in grado di suonare. 
E' fondamentalmente una performance del quintetto di Miles Davis senza Davis. La formazione include Coltrane al sax tenore, Wynton Kelly al piano, Paul Chambers al contrabbasso e Jimmy Cobb alla batteria. 
Il video è stato realizzato nel corso di un tour europeo annunciato come "Norman Granz’s Jazz at the Philharmonic Presents Jazz Winners of 1960." 
Gli altri due "vincitori Jazz" furono Stan Getz e Oscar Peterson, entrambi i quali si unirono a Coltrane ed alla band verso la fine del set di Dusseldorf. Getz suona sulle ultime canzoni. 
Si tratta di una storica sessione l'unica registrazione conosciuta in cui i due grandi sassofonisti suonano insieme. All'inizio del pezzo finale, "Hackensack," di Thelonious Monk, Peterson picchia sulla spalla di Kelly e siede al  pianoforte. 
A detta di tutti, Coltrane era un po' nervoso durante il tour europeo del 1960. Era ansioso di lasciare il quintetto di Davis ed iniziare con una sua band, ma accettò di rimanere fino alla fine del tour come favore a Davis. 
In segno di apprezzamento, Davis acquistò a Coltrane il suo primo sassofono soprano mentre erano in Europa.
Il dono avrebbe avuto un effetto significativo sulla musica di Coltrane, come rivelato nel set successivo, registrato il 24 novembre 1961 presso lo studio televisivo della Südwestfunk a Badan-Baden, in Germania.
La band comprende Coltrane al sax tenore e sax soprano, Eric Dolphy al sax alto e flauto, McCoy Tyner al piano, Reggie Workman al contrabbasso e Elvin Jones alla batteria.
L'ultimo set fu registrato il 1° agosto 1965 a Comblain-la-Tour in Belgio, poco prima dell'uscita europea del classico album di Coltrane A Love Supreme.
Il classico quartetto include Coltrane ai sassofoni tenore e soprano, Tyner al piano, Jones alla batteria e Jimmy Garrison al basso.
Come nel set del 1961, Coltrane e il suo combo fornirono lunghe versioni di ogni canzone. "Fu molto di più che solo la lunghezza", scrive Ashley Kahn nelle note di copertina per il DVD della serie Jazz Icons. "Era quello che il quartetto consegnava in dosi estese: elevando l'energia e una notevole densità di idee musicali, un accresciuto senso di dramma, ed una sudata consegna che sembrava in qualche modo articolare delle risposte a dei misteri spirituali."

Nessun commento:

Posta un commento