giovedì 13 settembre 2012

Michel Portal al Teatro Manzoni di Milano

Sul palcoscenico del Teatro Manzoni di Milano va in scena il grande jazz del francese Michel Portal, musicista poliedrico e aperto al mescolamento del linguaggio jazz con elementi della cultura europea colta e popolare. 
Un concerto affascinante in scena il 14 settembre alle 21.30, che vede Portal esibirsi insieme a musicisti di livello eccelso come Hamid Drake, Harrison Bankhead e Pasquale Mirra nell'ambito della rassegna Mi.To.


È recente l'incontro tra il compositore, clarinettista, sassofonista e bandoneonista francese, considerato fra i padri del più audace jazz europeo; e Drake, batterista percussionista jazz di Chicago. 
Entrambi virtuosi e abili a muoversi tra pirotecniche girandole musicali, sfruttano a pieno l’improvvisazione, la loro vera e personale cifra stilistica. 
Ne scaturisce un racconto musicale allegro, coinvolgente, intriso di passione, colmo di note preziose che sembrano scandire il racconto di due vite dedite alla musica, alla ricerca, all’avanguardia e ai nuovi incontri. 
A impreziosire il quartetto guidato da Portal ci sono anche Harrison Bankhead e Pasquale Mirra, collaboratori storici di Drake. 
Il primo, contrabbassista dalle sonorità profonde, detto il ‘mostruoso’ per la sua bravura, forma un famoso Trio con Drake e Fred Anderson; mentre Mirra è virtuoso vibrafonista dalle sfumature calde ed incisive, che sa ammaliare e sorprendere il pubblico.
Portal nel suo ultimo album, Bailador, parla di “un tentativo di andare al cuore del ritmo senza paura di mescolare le differenti culture” e di una libertà d’espressione non classificata in schemi. 
E sono proprio queste le idee che permeano la performance del suo quartetto, dove si fondono culture, racconti di vita e la spontaneità assurge a un ruolo di domino, guidata com’è dall’esperienza e la bravura di splendidi musicisti.

Nessun commento:

Posta un commento