lunedì 27 agosto 2012

Tingvall Trio e Bobby McFerrin questa sera in radio webcast

Questa sera le sulle radio internazionali sarà possibile ascoltare le registrazioni di due recenti bei concerti in webcast.


Si comincia alle ore 21 con il concerto del Tingvall Trio (Martin Tingvall al piano; Omar Rodríguez Calvo al contrabbasso; Jürgen Spiegel alla batteria), registrato lo scorso 1° luglio nell'ambito del Festival Jazzbaltica.
Il Tingvall Trio è annoverato tra i pochissimi giovani gruppi jazz della Germania che si sono fatti strada nell’avanguardia del loro genere in un arco di tempo molto breve, anche a livello internazionale.
Il Tingvall Trio è ormai maturato in uno dei principali piano trio d’Europa: puramente acustico, con un repertorio orientato alla canzone che dona alla musica un suono davvero particolare. É grazie a questa attrattività che si è trasformato in un marchio di fabbrica entrando nelle orecchie di molti ascoltatori, anche di quelli ben lontani dall’essere dei convinti appassionati della musica jazz.
L’inconfondibile suono del Tingvall Trio si nutre di correnti dinamiche di energia espresse nel ritmo e nel groove uniti a ciò che può essere quasi definito pop melodico e a una costruzione parzialmente classica. L’insieme di questi elementi non risulta assolutamente rigido ma viene migliorato di volta in volta in modo giocoso attraverso l’improvvisazione, creando nuovi orizzonti.
la formazione è composta dal pianista svedese Martin Tingvall, da Omar Rodriguez Calvo, nativo di Cuba, al contrabbasso e dal batterista Jürgen Spiegel dalla Germania.
Vägen (‘la via’), il loro ultimo album, ripercorre le impressioni del trio sul percorso fatto negli ultimi anni. L’album è stato registrato in Italia, presso l’Artesuono Studio di Udine, a cura di Stefano Amerio.
Clicca qui per ascoltare questo concerto, questa sera a partire dalle ore 21, trasmesso dell'emittente radiofonica tedesca Deutschlandfunk.

Alle ore 22,40 invece l'emittente svizzera Espace 2 trasmetterà la registrazione del concerto del grande Bobby McFerrin registrato lo scorso 20 aprile al festival jazz di Cully. 
Talentuoso esploratore musicale in grado di combinare jazz, folk, pop e classica con una moltitudine inesauribile di influenze e stili musicali, McFerrin è cantante, improvvisatore, direttore d’orchestra, maestro delle più svariate tecniche vocali e ha una voce che potrebbe a buon diritto essere considerata patrimonio dell’umanità. Con quattro ottave di estensione e un orecchio assoluto che gli ha permesso di assorbire e sintetizzare attraverso il suo personalissimo stile le influenze più varie, dalla musica africana a Mozart, è tra i più audaci e originali innovatori del canto.
Vincitore di dieci Grammy Award, ha conosciuto il successo nel 1988, scalando le classifiche di tutto il mondo come autore e interprete di "Don't Worry Be Happy", una delle canzoni pop più famose di tutti i tempi. I suoi dischi hanno venduto oltre venti milioni di copie e tra le sue collaborazioni spiccano quelle con Yo-Yo Ma, Chick Corea, I Wiener Philarmoniker, Herbie Hancock.
Clicca qui per ascoltare questo concerto, questa sera a partire dalle ore 22,40.

Ecco un estratto del concerto di Bobby McFerrin a Cully:

Nessun commento:

Posta un commento