mercoledì 29 agosto 2012

Renaud Garcia-Fons: Tiny Desk Concert (video)

Sul sito della Npr è stato pubblicato il video di una bellissima breve performance del contrabbassista francese, ma di origine spagnola, Renaud Garcia-Fons.


Nato a Parigi da genitori di origini catalane, si avvicina alla musica a cinque anni, prima attraverso lo studio del piano, poi della chitarra classica. A sedici anni si innamora del contrabbasso e studia al Conservatoire National Supériuer de Paris; diviene inoltre allievo del compositore francese di origini siriane François Rabbath, grazie al quale acquisisce una profonda conoscenza dello strumento e della musica siriana.
Suona anche nella Big Band di Roger Guérin esibendosi al fianco di celebri batteristi jazz come Kenny Clarke e Sam Woodyard.
Poco dopo i vent’anni intraprende la sua carriera solista, esplorando l'incrocio tra jazz, musica tradizionale e contemporanea e dando all’improvvisazione un ruolo centrale nella sua visione artistica.
Suona un contrabbasso a cinque corde sul quale ha messo a punto una straordinaria tecnica, tanto con l’arco quanto nel pizzicato, che gli ha fatto guadagnare l’appellativo di “Paganini del contrabbasso”.
Ma il confronto più azzeccato è quello con Astor Piazzolla, Jimi Hendrix, Paco de Lucia, artisti che hanno ampliato le possibilità del loro strumento attraverso lo studio e la ricerca.
Ha all’attivo numerose collaborazioni con musicisti di tutto il mondo come David Dorantes, Gerardo Núñez e Esperanza Fernandez, Cheb Mami (Algeria), Dhafer Youssef (Tunisia), Tanh Huong (Vietnam), Kudsi Ergüner (Turchia) e moltissimi altri.
Il musicista francese è famoso per la sua originalità ed il suo stile: egli riesce a rielaborare in un’unica soluzione diversi stili e culture, condendo il tutto con un apprezzato e disarmante gesto di unicità artistica.
Egli opera, infatti, in contesti trasversali includendo nella sua musica elementi pluriculturali,che popolano il Mediterraneo e non solo: flamenco, echi di danze gitane, tango, nuova musette e soprattutto suoni e stilemi presi dalle tradizioni indiane e arabe vengono fatti interagire allo scopo di appassionarsi divertendosi.
Garcia-Fons è un artista a tutto tondo, oltre che un musicista, in quanto comprende culture diverse sia a livello musicale che non e a dimostrarlo è il suo inscenare spettacoli che si basano sulle diverse tradizioni etniche esistenti.

Ecco il video:

Nessun commento:

Posta un commento