mercoledì 1 agosto 2012

Gregory Porter e Dianne Reeves in diretta questa sera su France Musique

Ancora una grande serata di jazz dal vivo viene proposta questa sera da France Musique. L'emittente radiofonica francese trasmetterà in diretta questa sera dal Festival Jazz di Marciac i concerti di due tra i più importanti vocalists attualmente in circolazione: Gregory Porter e Dianne Reeves.


Gregory Porter è il più sensazionale cantante emerso in questi ultimi anni; il suo album di debutto, Water è stato un clamoroso successo di critica e di pubblico, avendo ottenuto una sorprendente nomination ai Grammy come Best Jazz Vocal, una situazione non molto frequente per un album di debutto, rilanciando così la figura del cantante nero, divenuta da alcuni anni una vera rarità nel mondo del jazz.
Il suo ultimo album, intitolato Be Good per l'etichetta Motema, è una raccolta di 12 pezzi, in gran parte inediti e scritti dallo stesso Porter, più alcuni standard come Work Song, God Bless the Child e Imitation of Life, la title track di un film candidato all'Oscar del 1959 con Lana Turner e Sandra Dee.
Porter sarà accompagnato da una formazione composta da Don Castle al sassofono, Grant Windsor al piano, Neville Malcolm al contrabbasso, Richard Spaven alla batteria.
Dianne Reeves è a mio parere une delle più importanti interpreti femminili di jazz contemporaneo.
Nata a Detroit in una famiglia di musicisti, ha respirato influenze jazz fin dall’infanzia, rimanendo particolarmente affascinata dalla voce di Sarah Vaughan. Scoperta dal trombettista Clark Terry, che l’aveva notata alla Convention of the National Association of Jazz Educators dove Dianne si era esibita con la band dele scuole superiori, nel 1975 inizia a studiare musica all’Università del Colorado, per poi trasferirsi a Los Angeles dove approfondisce differenti possibilità delle espressioni vocali.
Moltissime le grandi personalità artistiche che affianca in esibizioni e tourée, da Eduardo del Barrio a Billy Child, da Sergio Mendes a Harry Belafonte.
Nel 1987 Dianne Reeves diventa la prima cantante a firmare per la Blue Note Records, la celebre casa discografica specializzata in edizioni jazz.
È l’unica cantante ad aver vinto il Grammy come migliore performance jazz vocale per tre dischi consecutivi, nel 2001, 2002 e 2003 rispettivamente per In The Moment, The Calling: Celebrating Sarah Vaughan e A Little Moonlight.
Nel 2011 partecipa al The Mosaic Poject di Terri Lyne Carrington, insieme a molte altre artiste internazionali.
La formazione con cui la cantante sarà in concerto questa sera è composta da Peter Martin al piano, Reginald Veal al contrabbasso e Terron Gully alla batteria con l'aggiunta della Orchestre National de Bordeaux Aquitaine diretta da Kwamé Ryan.

Clicca qui per ascoltare questi bellissimi concerti, questa sera a partire dalle ore 20.

Nessun commento:

Posta un commento