giovedì 26 luglio 2012

Dee Dee Bridgewater questa sera alla Casa del Jazz

Giovedì 26 luglio, l’altro grande evento per Casa del Jazz Festival, il concerto di Dee Dee Bridgewater, universalmente riconosciuta come una delle più importanti cantanti jazz contemporanee. 
Presenterà il suo ultimo progetto, “To Billie With Love: a Celebration of Lady Day”, dove celebra una icona del jazz come Billie Holiday.


Nel corso di una folgorante carriera che ha attraversato quattro decenni, Dee Dee Bridgewater è universalmente riconosciuta come una delle più importanti cantanti jazz contemporanee. 
In questo ultimo progetto, “To Billie With Love: a Celebration of Lady Day”, Dee Dee Bridgewater celebra una icona del jazz come Billie Holiday, che morì tragicamente all'età di 44 mezzo secolo fa. 
"Questo lavoro è il mio modo di rendere un rispettoso omaggio ad un cantante che ha fatto sì che cantanti come me trovassero il proprio spazio”, racconta la Bridgewater: "Volevo che Eleonora Fagan fosse qualcosa di diverso: un lavoro moderno e che andasse oltre la semplice celebrazione.Volevo dar vita ad progetto gioioso”. 
La chiave del nuovo approccio è il pianista Edsel Gomez, compagno di viaggio di lungo corso della Bridgewater che ha scritto nuovi arrangiamenti per le canzoni che compongono l’album, compresa la versione riletta attraverso una poliritmia africana di "Lady Sings the Blues", una versione riarmonizzata di "All of Me" e una rilettura dalle venature gospel di "God Bless the Child”.
L’ennesimo successo planetario per una cantante che ha saputo imporsi davanti alle più grandi platee mondiali grazie ad una personalità e una voce che pochi artisti al mondo possono vantare.
Per l'occasione la Bridgewater sarà accompagnata da una notevole formazione composta da Craig Handy sax, flauto; Edsel Gomez pianoforte; Stefan Lievestro contrabbasso; Kenny Phelps batteria.

Nessun commento:

Posta un commento