martedì 17 luglio 2012

Antoine Fuqua dovrebbe dirigere il biopic su Miles Davis

Da anni si parla di un biopic dedicato alla leggenda del jazz Miles Davis, ma tutti i registi che sono stati coinvolti nel progetto prima o poi hanno abbandonato il campo. Adesso si fa il nome di Antoine Fuqua come possibile regista di questo film.


A portare avanti il progetto è l'attore Don Cheadle, che in un primo momento era stato anche indicato come possibile regista (sarebbe stato il suo esordio dietro la macchina da presa). 
Sono gli stessi eredi del celebre jazzista con una intervista al Wall Street Journal, ad annunciare invece che il film sarà diretto da Antoine Fuqua, mentre si attendono informazioni certe sul ruolo di Cheadle, che dovrebbe interpretare la parte del trombettista (in effetti ci sarebbe una vaga somiglianza con Davis), che tornerebbe a recitare diretto da Fuqua a soli tre anni dal poliziesco Brooklyn's Finest.
Fuqua darà così una brusca sterzata alla sua carriera che, per il momento, è focalizzata principalmente sull'action poliziesco. Nel frattempo il regista, reso celebre dal film Training Day, si prepara ad aggiungere un nuovo tassello con Olympus Has Fallen, action thriller che narra l'assalto alla Casa Bianca di un gruppo di terroristi. Gli ingredienti? Alta tensione, sparatorie e scene d'azione a tutto spiano. Il jazz, per il momento, può attendere.
Nella stessa intervista rilasciata al Wall Street Journal, gli eredi di Davis hanno prospettato la futura distribuzione del film in concomitanza con l'uscita di un album celebrativo con il remix in chiave hip hop dei grandi successi del jazzista americano. 
La sceneggiatura del film - già pronta - è stata scritta da Steven Baigelman, mentre parte della colonna sonora sarà curata da Herbie Hancock, pianista del secondo quintetto di Davis.
Il progetto era nell'aria da tempo, ma solo nelle ultime settimane ci sono stati sviluppi interessanti e ufficiali. Si attendono news sul cast e sulle tempistiche di ripresa.

Ecco l'intervista del Wall Street Journal:

Nessun commento:

Posta un commento