lunedì 18 giugno 2012

Marigliano in Jazz Festival

Da giovedì 28 giugno a sabato 30 giugno 2012 l'antica cittadina di origini romana, accoglierà la sesta edizione del "Marigliano in Jazz Festival" che avrà luogo in Piazza Annunziata (i concerti saranno gratuiti). Come tradizione di questa ormai storica kermesse musicale, a fine concerti – che avranno tutti inizio alle ore 21,30 e sono ad ingresso gratuito - la musica si sposterà nella vineria "Barrio Alto" (via Isonzo, 48 – Marigliano) per le jam-session che vedranno come protagonisti i musicisti ospiti del festival e chiunque vi voglia partecipare.


Si comincia giovedì 28 giugno con quella che per molti è la nuova Norah Jones, Dida Pelled.
La sua voce calda e carezzevole, la sua conoscenza approfondita della chitarra e della grande tradizione mainstream jazz, la pone come una delle stelle nascenti del jazz mondiale.
Venerdì 29 giugno è la volta di Craih Hartley: diplomatosi alla Manhattan School of Music, il pianista Craig ha studiato con grandi del jazz come Jackie Mclean, Joe Chambers, Gary Dial, Andy Laverne. 
Musicista dalla estrema versatilità, Hartley spazia del jazz più canonico fino all'avanguardia più spinta, come testimonia la sua collaborazione con Anthony Braxton e Mario Pavone. 
Hartley presenterà il suo primo cd da solista inciso in trio per la Skidoo Records, l'etichetta legata a Marigliano in jazz, "Books on tape, vol.1".
Sabato 30 giugno gran finale con una vera leggenda: sul palco di piazza Annunziata infatti salirà Mark Sherman
Vibrafonista, batterista e pianista, Sherman ha vinto per due anni il referendum della rivista Down Beat come miglior specialista del suo strumento. Docente presso la Juillard School of Music, ambasciatore culturale del jazz per conto del Dipartimento di Stato Usa, in possesso di una tecnica straordinaria e di un senso dello swing superiore alla media, negli anni ha suonato con artisti come Liza Minelli, Charles Aznavour, Joe Lovano, Michael Brecker....
La grande novità di quest'anno del festival di Marigliano è rappresentata dalla creazione e organizzazione di un seminario per musicisti sulla Big Band Jazz. 
Il corso, della durata di tre giorni, si terrà nelle stesse giornate del Festival, e sarà tenuto dal maestro Antonio Ciacca, pianista compositore e arrangiatore, docente presso la prestigiosa Juillard School of Music di New York e già direttore dei programmi europei del Jazz at the Lincoln Center. 
La neonata Marigliano In jazz Big Band si esibirà la sera del 30 giugno.

Nessun commento:

Posta un commento