venerdì 8 giugno 2012

Jazz in Sarpi 2012 a Milano

Per festeggiare il nuovo look di Via Paolo Sarpi, SarpiDoc, in collaborazione con Ales, ViviSarpi, Zona1, Comune di Milano, Unione del Commercio e motivati ed appassionati cittadini;organizzano "Jazz in Sarpi" la prima edizione avrà luogo nei giorni 8 e 9 giugno 2012. 


"Jazz in Sarpi" è una Rassegna di concerti e di ascolto con impianti ad altissima fedeltà di rarissimi vinili lungo l'intera antica e rinnovata via dello Shopping, ma anche aperitivi, eventi e 4 passi o 2 pedale in piena serenità in un area finalmente pedonale.
Il quartiere Sarpi è si il cuore della China Town milanese con i suoi  caratteristici negozi, ma anche una zona piena di storia, di piccole  botteghe e di meravigliosi angoli di Milano. Una Città sempre più  internazionale e fertile, accogliente nonostante la fama e che proprio in  queste strade esprime tutta la sua voglia di internazionalità  Ieri: Via Paolo Sarpi già dai primi del novecento è una movimentata via  di commercio lungo l’asse che dalla periferia raggiunge il centro passando dalla vecchia porta Tenaglia e transitando poi nel cuore della vecchia  Brera.
Quale poteva essere il perfetto ed il più cosmopolita legante se non il  Jazz che ci fa viaggiare dai più malinconici suoni delle notti di New Orleans alle più ritmate Swing Band newyorkesi? 
Paolo Sarpi si animerà con concerti Live dei più talentuosi musicisti che la scena Jazz Milanese ci offre e quasi in un viaggio parallelo sarà costellata di palchi che ospiteranno le magnifiche atmosfere retrò di Vinili Originali: da Sarah  Vaughan a John Coltrane, Da Piero Umiliani ad Ahmad Jamal.
Insomma, a piedi, in bicicletta, con i molti mezzi pubblici o con la vostra auto, Paola Sarpi Vi aspetta numerosi..a ritmo di Jazz!
I gruppi jazz (Maxx Furian “Jazz Time” quartet; Luca Calabrese-Luigi Ranghino-Michele Franzini trio; Gianni Cazzolla-Humberto Amesquita quartet; Simona Severini trio; Francesca Ajmar trio; Spare Time trio e numerosi altri protagonisti del panorama jazzistico milanese) si alterneranno sui palchi.
Il pubblico potrà scegliere la band che preferisce: in palio due biglietti per una serata al Blue Note Milano.
Tra una band e l’altra, spazio anche per il “Vinyl Time” con 44 album in vinile originale di classici della storia del jazz selezionati dall’esperto musicale Rocco Pandiani.

Nessun commento:

Posta un commento