lunedì 14 maggio 2012

John Taylor su BBC3

Questa sera la l'emittente radiofonica BBC3 trasmetterà il concerto del pianista John Taylor, registrato al Cheltenham Festival lo scorso 6 maggio.

  
John Taylor è senza dubbio uno dei più sofisticati pianisti del mondo, interprete d’eccezione che ha saputo portare all’attenzione di pubblico e critica un linguaggio unico derivato da una commistione fra classica e jazz. Dall’armonia perfetta di suono e silenzio scaturisce la sua musica fluida ed elegante che traduce in note serenità d’animo e una penetrante sensibilità poetica.
Nato a Manchester, Taylor ha iniziato a imporsi all’attenzione del pubblico del jazz nel 1969, quando inizia a collaborare con i sassofonisti Alan Skidmore e John Surman. 
Più tardi collabora ancora con Surman nel gruppo Morning Glory e con il quartetto di Miroslav Vitous. All’inizio degli anni ‘70 comincia a lavorare ad un suo proprio gruppo, un sestetto con cui incide il suo primo cd, Pause and Think Again
In quegli anni John Taylor svolge anche un intenso lavoro come side-man per molti artisti ospiti al Ronnie Scott’s Club e più tardi diventa un membro stabile del quintetto del Ronnie. 
Nel 1977 forma il trio Azimuth assieme a Norma Winstone e Kenny Wheeler. Il trio incide cinque dischi per l’ECM e effettua numerosi tour in Europa, USA e Canada. 
Gli anni ‘80 vedono John lavorare con Jan Garbarek, Enrico Rava, Gil Evans, Lee Konitz e Charlie Mariano, Tony Coe e Steve Argüelles. I progetti di composizione di quegli anni includono una commissione per coro e solisti jazz con la partecipazione di Lee Konitz e Steve Arguelles e brani per la Hannover Radio Orchestra con solista Stan Sulzmann. 
Nel settembre 2003 è uscito il cd Insight per piano solo che si è aggiudicato il riconoscimento quale miglior disco del mese su numerose riviste specializzate di jazz in Francia, Inghilterra, Germania, Italia. 
Nel 2004 ha inciso un nuovo disco in duo assieme a Kenny Wheeler, Where do we go from here? e nella primavera del 2005 un disco in trio con Steve Swallow e Gabriele Mirabassi, Old New Age
Nell’estate del 2005 è stato pubblicato Songs and Variations, un nuovo disco per piano solo. Nel gennaio 2006 è stato pubblicato con grande successo di critica e pubblico Angel of the Presence, il primo disco del nuovo Trio di John Taylor formato assieme a Palle Danielsson e Martin France. 
A questo ha fatto seguito nel gennaio 2008 il secondo cd Whirlpool, che ancora una volta è stato ricevuto con unanime consenso di critica dalla stampa italiana e straniera. Dal 1993 al 2007 Taylor ha insegnato alla prestigiosa Hochschule di Colonia; ora insegna alla York University.

Clicca qui, per ascoltare il concerto questa sera a partire dalle ore 24,00

Nessun commento:

Posta un commento