martedì 17 aprile 2012

Yaron Herman a Pesaro

Sabato, 21 aprile 2012 alle ore 21:15, al Teatro "G. Rossini" di Pesaro, concerto per piano solo di Yaron Herman


Ascoltato per la prima volta in Italia durante l’edizione 2008 di “Fano Jazz By The Sea”, Yaron Herman è uno dei pianisti tecnicamente più ferrati delle ultime generazioni. 
Nato a Tel Aviv nel 1981, ha cominciato a suonare il pianoforte a 16 anni, dopo un incidente di basket che gli ha impedito di proseguire nella carriera di sportivo. 
A 18 ha preso la via di Boston, con l’intenzione di iscriversi al celebre Berklee College of Music, ma solo due settimane dopo è tornato sui propri passi, deluso dall’ambiente statunitense, troppo competitivo, a discapito di una vera creatività musicale. 
Di passaggio da Parigi, sulla strada del ritorno verso casa, ha invece trovato nella capitale francese un clima artistico accogliente e la sua città adottiva. 
Il 2003 è l’anno del debutto discografico, Takes 2 To Know 1, cui seguiranno altre incisioni che permetteranno a Yaron Herman di mettersi in piena luce e di conseguire diversi riconoscimenti, oltre che di suonare in tutta Europa, Giappone, Cina e Stati Uniti. 
Nel suo approccio pianistico si colgono influenze di Lennie Tristano, Paul Bley e Keith Jarrett e la sua musica attinge anche al mondo della musica classica (Scriabin e Ravel) e del pop (Sting, Bjork). 
L’album più recente di Yaron Herman si intitola Follow The White Rabbit, registrato nel 2010 e pubblicato lo stesso anno dalla tedesca ACT Recods.

Nessun commento:

Posta un commento