lunedì 23 aprile 2012

Tour Tuk: a Bologna presentazione live dell'etichetta di Paolo Fresu

Il primo TourTuk propone, dal 26 al 28 aprile, nello spazio amico della Cantina Bentivoglio di Bologna, tre nomi interessanti del panorama musicale nazionale contemporaneo: quelli davvero da scoprire di Dino Rubino e Raffaele Casarano e quello già affermato di Bebo Ferra.
Quale speciale maestro di cerimonia è stato chiamato Boris Savoldelli che, oltre a presentare brevemente ogni sera alcuni brani del suo nuovo lavoro discografico dedicato alla sola voce, proporrà l'artista della giornata intrecciando - insieme a Paolo Fresu - il fil rouge della tre giorni musicale.


Sogno e utopia. Forse è addirittura normale anche se non scontato, che, dopo tanti anni, un onnivoro come Paolo giunga finalmente all’idea di creare un’etichetta personale. Con l’aria che tira di questi tempi, una folle sfida che va certamente verificata in territori ben lontani da quelli commerciali. Tuk Music è innanzitutto il proseguimento di un delineato percorso artistico; ben suddiviso nella sua parte di pura creatività artistica ed in quella frutto dei tanti anni di didattica da sempre a lui cara.
Il tutto per un non scontato “guardare avanti”: verso nuove avventure personali ma specialmente quelle dei giovani e delle loro idee; cercando di aiutarli nella realizzazione delle proprie speranze e dei propri progetti, curandone la produzione oppure anche soltanto attraverso piccoli contributi quali ad esempio l’aiuto delle semplici note di copertina del libretto informativo di un lavoro discografico.
Dietro tutto questo, l’idea basilare del progetto è quella di produrre soprattutto nuovi talenti del panorama jazz (ma non solo) italiano e straniero avvalendosi della consulenza di una rete internazionale di artisti e talent scout con i quali Paolo lavora da anni e a loro unito da una profonda e reciproca stima.
Ciò che dunque appare essenziale nel nuovo percorso di Tuk, è una visione musicale coerente che possieda l’obiettivo di garantire sempre e comunque creatività ad altissimo livello artistico.
(Vic Albani)

Ecco il programma:
26 Aprile - h: 21:30
- Boris Savoldelli Voice Orchestra - Introduction
- Dino Rubino Trio (Dino Rubino, piano - Paolino Dalla Porta, contrabbasso - Stefano Bagnoli, batteria)

27 Aprile - h: 21:30
- Boris Savoldelli Voice Orchestra - Introduction
- Bebo Ferra "Specs People" (Bebo Ferra: chitarra, Gianluca Di Ienno: Organo Hammond, Maxx Furian: Batteria)

28 Aprile - h: 21:30
- Boris Savoldelli Voice Orchestra - Introduction
- Raffaele Casarano "Other Locomotives" (Raffaele Casarano (as, ss, live electronics), William Greco (p), Marco Bardoscia (b, live electronics),  Marcello Nisi (dr))

Nessun commento:

Posta un commento