giovedì 7 febbraio 2013

REPLAY: SFJazz Collective Live Jazz Baltica 2007 (video)

(Pubblicato originariamente il 24 aprile 2012)
Il fantastico SFJazz Collective il 1° luglio del 2007, fu ospite del celebre festival Jazz Baltica a Salzau con una formazione da far tremare i polsi che presentava Stefon Harris al vibrafono, Dave Douglas alla tromba, Joe Lovano al sax tenore, Miguel Zenón all'alto sax, Andre Hayward al trombone, Renee Rosnes al piano, Matt Penman al basso e Eric Harland alla batteria.


Per l'occasione il Collective ha dedicato un progetto semiorchestrale a Thelonious Monk, un'operazione di grande fascino che fu tentata poche volte quando Monk era in vita. 
L'asciuttezza delle melodie monkiane, il loro essere in bilico sul silenzio, i ritmi obliqui e sbilenchi, le dissonanze enigmatiche, lo humor sotterraneo e pungente sembrano essere aspetti estranei al linguaggio orchestrale. Ma se gli arrangiamenti rispettano le sghembe architetture monkiane il risultato può essere esaltante, come garantiscono solisti del calibro di Joe Lovano, Dave Douglas, Stefon Harris, Eric Harland. 
Il SFJazz Collective  è una formazione di all-stars composta da otto dei migliori performer e compositori del jazz odierno. Lanciato nel 2004 da  SFJazz, la più grande istituzione no-profit della West Coast, il Collective è diventato uno dei gruppi più interessanti e acclamati della scena jazz internazionale. Come il New York Times salutò il debutto del Collective "Una seria jazz band sta sorgendo a San Francisco."
Oltre al suo eccezionale line-up, il SFJazz Collective è stato elogiato per il suo approccio innovativo al repertorio. Ogni anno, l'ensemble esegue una nuova lista di composizioni di un maestro del jazz moderno e nuovi pezzi da parte dei membri del Collective (commissionato da  SFJazz).
Attraverso questo approccio pionieristico, la formazione cerca allo stesso tempo di onorare la storia recente del jazz, ed allo stesso tempo spinge la musica verso nuove direzioni; il Collective incarna l'impegno di  SFJazz di mantenere il jazz  una forma d'arte sempre viva e rilevante.
Per coltivare il suo suono distintivo, il SFJazz Collective si riunisce a San Francisco ogni primavera per un soggiorno di alcune settimana. Durante questo lungo periodo di prova, una rarità nel jazz odierno, l'ottetto elabora il nuovo repertorio stagionale ed interagisce con la comunità della Bay Area, attraverso programmi educativi per giovani e adulti. 
Poi il Collective prende il palco, includendo alcuni concerti domestici sotto gli auspici della stagione primaverile del  SFJazz e un tour nazionale e internazionale, con soste in alcune delle sale da concerto più importanti del mondo.
Dopo aver esplorato l'opera di Ornette Coleman (2004), John Coltrane (2005), Herbie Hancock (2006), Thelonious Monk (2007), Wayne Shorter (2008), McCoy Tyner (2009), Horace Silver (2010), e Stevie Wonder (2011-2012), il Collective attualmente sta rivolgendo gli occhi sul leggendario pianista e compositore Chick Corea.

Ed ecco il video di questo imperdibile concerto:

Nessun commento:

Posta un commento