venerdì 20 aprile 2012

Giovanni Falzone "Contemporary Orchestra" a Monza

Sabato 21 aprile 2012, al Teatro Villoresi di Monza, alle ore 21:00, concerto della Contemporary Orchestra di Giovanni Falzone che presenterà la Led Zeppelin Suite.


Dopo il fortunato viaggio attorno a Jimi Hendrix, Giovanni Falzone rinnova la sua esplorazione attorno all’universo rock lanciandosi, assieme a nove valorosi uomini, in volo sul più celebre dei dirigibili rock, quello dei Led Zeppelin
Una classica Suite capace di intrecciare, rileggere, trasfigurare e intercalare i primi quattro album della gloriosa band di Jimmy Page, Robert Plant, John Paul Jones e John Bonham, con nuove e ispirate composizioni. Una scala che conduce a un paradiso senza confini tra il linguaggio aperto del jazz e quello passionale del rock. Per i Lampi una prima assoluta di Musicamorfosi che conferma la preziosa collaborazione produttiva tra l’associazione e il grande trombettista.
Trombettista e compositore, Giovanni Falzone comincia lo studio della tromba, presso la scuola di musica della banda del paese di Aragona (AG), all’età di 17 anni. Subito dopo si iscrive al Conservatorio di musica “V. Bellini” di Palermo dove si diploma in soli quattro anni sotto la guida del maestro G. Ciavarello. Si diploma inoltre, con il massimo dei voti, al corso di jazz del Conservatorio "G. Verdi" di Milano.
Dal 1996 al 2004 ha collaborato stabilmente con l’Orchestra Sinfonica di Milano ed ha avuto occasione di suonare con direttori e solisti di fama internazionale come: Giuseppe Sinopoli, Claudio Abbado, Carlo Maria Giulini, Riccardo Chailly, Yutaka Sado, Luciano Berio, Vladimir Jurowski, Valere Giergev.
Dal 2004 si è dedicato definitivamente alla musica jazz e alla composizione.
Tra i tanti premi è risultato vincitore al Best Talent Umbria Jazz Clinics 2000, al Top Jazz 2004 di «Musica Jazz» (miglior nuovo talento) e all’Accademie du Jazz 2009 (2°classificato nella categoria musicista europeo). Ha vinto il Top Jazz 2011 nella categoria ottoni e con "Around Ornette" (progetto presentato in anteprima a Lampi nel 2011) che è risultato miglior disco dell’anno.
Attualmente è docente di ottoni jazz presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, New York University Florence.

Nessun commento:

Posta un commento