venerdì 13 aprile 2012

Chihiro Yamanaka Trio a Molfetta

Sabato 21 aprile, con il primo set alle ore 20.30 e il secondo set alle ore 22.30, presso l'Enoteca del Jazz a Molfetta, si esibirà in prima assoluta dall'Umbria Jazz Festival 2011 il trio di Chihiro Yamanaka.


L'ecclettica e virtuosa musicista è tra le pianiste più acclamate dal ghota del jazz internazionale. Dodici dischi all'attivo, alcuni con la prestigiosa Verve Records e “Top Jazz Pianist Japan 2010”.
Nativa di Tokyo, ma residente a New York dove si è diplomata al prestigioso Berklee College of Music, si è esibita con importanti nomi del jazz tra cui Clark Terry, Gary Burton, George Russell, George Benson, Herbie Hancock solo per citarne alcuni.
La musica di Chihiro Yamanaka incanta e stupisce per le infinite soluzioni musicali mai scontate, sorprendenti, il tutto condito da una tecnica pianistica invidiabile e da uno stile melodico impeccabile.
In Italia ha suonato in prestigiose location come l’Auditorium di Roma, al Blue Note di Milano, Lucca Jazz Donna e nell’ottobre 2010 ha inaugurato l’evento di apertura del Roma Film Festival con un eclettico “Piano Solo” nello splendido scenario del Museo Maxxi di Roma gremitissimo.
Lo scorso luglio, per l’anteprima nazionale del tour in Italia, all’Arena S.Giuliana a Perugia, per Umbria Jazz 2011, ha aperto il concerto di Herbie Hancock, Wayne Shorter e Marcus Miller davanti ad una platea di circa 6.000 persone in una standing ovation di 10 minuti. Recentemente ha suonato al prestigioso Lincoln Center di New York con Brandford Marsalis.
Dopo l’omaggio ad Oscar Peterson con After HoursForever Begins, registrato al prestigioso Avatar studio di NY con Kendrick Scott (gia’ drummer di H.Hancock) e Ben William al basso, il suo ultimo CD “Reminiscence” in uscita il 17 aprile in tutti i negozi con etichetta Verve Records ne sancisce la sua maturazione, un grande album in trio con una sezione ritmica stellare: Larry Grenadier (già con Pat Metheny e Brad Mehldau) e una leggenda della batteria a tutto spettro (da Aretha al jazz) come Bernard Purdie.
Chihiro Yamanaka percorrerà l'Italia in un lungo tour in corrispondenza con l’uscita del suo splendido cd, accompagnata sul set da raffinati musicisti italiani già rodati nelle scorse date europee quali: Mauro Gargano al contrabbasso e Mikey Salgarello alla batteria.

Nessun commento:

Posta un commento