sabato 10 marzo 2012

Al Foster Quartet Live at the Village Vanguard (video)

Lo scorso 7 marzo, il grande batterista Al Foster con suo quartetto è stato al Village Vanguard di New York dove ha tenuto uno strepitoso concerto, accompagnato dall'ottimo tenorsassofonista JD Allen, dal pianista Adam Birnbaum e dal bassista Dezron Douglas.


Al Foster è da diversi decenni uno dei più importanti batteristi della scena jazzistica mondiale.
Ha collaborato con molti tra i principali musicisti del jazz moderno: Herbie Hancock, Sonny Rollins, Freddie Hubbard, McCoy Tyner, Wayne Shorter, Bobby Hutcherson, John Scofield, Pat Metheny, Charlie Haden, Randy & Michael Brecker, Bill Evans, George Benson, Kenny Drew, Carmen McRae, Stan Getz, Toots Thielemans, Dexter Gordon e Chick Corea.
Ha suonato a lungo, dal 1972 al 1985, con Miles Davis, prendendo parte alla realizzazione di numerose importanti incisioni sia prima ("Get Up With It", "Big Fun") che dopo ("The Man With The Horn", "We Want Miles") il ritiro di Davis dall'attività pubblica dal 1975 al 1981.
Foster è tra l'altro l'unico musicista ad aver collaborato in entrambi i periodi con Davis, il quale ebbe a dire di lui nella sua autobiografia: "Il groove di Al Foster e la sua capacità di sostenerlo all'infinito erano esattamente quello che io cercavo".
Ha inoltre suonato per molti anni nel trio di Joe Henderson, prendendo parte a incisioni come "State of the Tenor" vol. 1 e 2, registrati dal vivo al Village Vanguard con la partecipazione di Ron Carter e usciti per la Blue Note, e lo splendido "An Evening with Joe Henderson" con Charlie Haden, registrato dal vivo e uscito per l'italiana Red Records, tutte incisioni fondamentali per il rilancio della carriera del grande tenorista.
Musicista di grandissimo vigore e altrettanto spiccata sensibilità, batterista dai notevoli mezzi tecnici e dalla completa padronanza di molti stili, Foster è universalmente apprezzato per la sua capacità di esaltare al meglio qualsiasi situazione musicale e/o solista, accompagnando e seguendo empaticamente il dipanarsi dei vari percorsi musicali con esiti altamente carismatici.

Ecco il video integrale del concerto, pubblicato dall'emittente radiofonica Wbgo:

Nessun commento:

Posta un commento