martedì 7 febbraio 2012

Tre date italiane per Kyle Eastwood

Artista come il padre, ma in un settore diverso. Kyle Eastwood, primogenito del mitico attore e regista Clint, è un musicista affermato ed arriverà in Italia il 9, 10, e 11 febbraio per un mini tour. 
Il figlio d’arte è atteso a Bologna per il primo appuntamento, poi si sposterà a Forlì e chiuderà la tournée al Conservatorio di Torino. In questa breve esperienza nel Bel Paese il 43enne losangelino proporrà brani estratti dal suo ultimo album “Song From The Chateau”.
Kyle, che ha all’attivo anche due esperienze da attore in “I ponti di Madison County” e “Honkytonk man”, ha la passione per il jazz. 
Cresciuto ascoltando grandi autori come Miles Davis e Dave Brubeck, il figlio d’arte ha deciso a 18 anni, supportato dal padre, di dedicarsi esclusivamente alla musica. Oltre ad essere autore delle colonne sonore di grandi film come “Invictus”, “Gran Torino” e “Million Dollar Baby”, Kyle dirige una band, della quale è contrabbassista e principale compositore.

Ecco un video di Eastwood, registrato dal vivo a Marciac:

Nessun commento:

Posta un commento