giovedì 2 febbraio 2012

Piacenza Jazz Fest


L’articolato programma del “Piacenza Jazz Fest 2012” prende ufficialmente il via domenica 26 febbraio alle ore 18.30 presso lo spazio “Le Rotative” di Piacenza, location storica di tutti i concerti inaugurali della kermesse. Con il progetto "Memorie di Adriano - Canzoni del Clan di Adriano Celentano”, Peppe Servillo (voce), Javier Girotto (sax), Fabrizio Bosso (tromba), Rita Marcotulli (pianoforte), Furio Di Castri (contrabbasso) e Mattia Barbieri (batteria) propongono un viaggio fra gli indimenticabili successi di Adriano Celentano, rivisitati in chiave jazz. Tutti gli altri concerti in cartellone avranno inizio alle ore 21.15.
Giovedì 1° marzo, presso il Cinema “Iris” di Piacenza, nell’ambito dell’iniziativa “Finestra sul Cinema”, in collaborazione con il Festival del cortometraggio di Pontenure “Concorto Film Festival”, è in programma la performance multimediale Azzali - Cella - Sereno - Mezzadri “Koyaanisqatsi - Life out of balance”. Sabato 3 marzo il festival farà tappa, come da tradizione, a Fiorenzuola d’Arda (PC), con il concerto “Permutation”: Enrico Pieranunzi New American Trio featuring Scott Colley & Antonio Sanchez, organizzato in collaborazione con l’Assessorato alla cultura del Comune di Fiorenzuola. 
Domenica 11 marzo, presso la Chiesa di San Savino a Piacenza, saranno di scena due dei più rinomati musicisti d’oltralpe, Michel Portal e Louis Sclavis.
Sabato 17 marzo, al teatro “President” di Piacenza, i riflettori del festival si accenderanno sullo “Speciale Antonello Salis”, con un doppio set del noto fisarmonicista sardo: “Stunt”, in duo con Fabrizio Bosso e il progetto corale “Giornale di Bordo”, in quartetto con Paolo Angeli, Gavino Murgia e Hamid Drake. 
Anche in quest’edizione “Piacenza Jazz Fest” presenta un concerto in coproduzione con “Jazz Network”, inserito nel cartellone della rassegna jazzistica itinerante “Crossroads”: Ray Anderson's Pocket Brass Band, in programma sabato 24 marzo presso il teatro “President” di Piacenza.
Il festival darà l’arrivederci al suo pubblico con un brindisi nel tradizionale “Galà di premiazione e fine festival”, sabato 31 marzo presso lo Spazio “Le Rotative” di Piacenza. Nel corso della serata sarà resa nota la graduatoria dei vincitori dei concorsi nazionali abbinati al festival, “Strisce di Jazz 2012” e “Chicco Bettinardi 2012”, con relative premiazioni. I fumetti premiati per “Strisce di Jazz” saranno esposti nel foyer del teatro, mentre i solisti e i gruppi vincitori del concorso “Bettinardi” saranno invitati a esibirsi sul palco; i solisti potranno avvalersi dell’accompagnamento del Trio Bettinardi: Stefano Caniato al pianoforte, Mauro Sereno al contrabbasso e Luca Mezzadri alla batteria. 
Per informazioni: www.piacenzajazzclub.it

Nessun commento:

Posta un commento