giovedì 23 febbraio 2012

Nuovo album per Norah Jones

Il quinto album in studio di Norah Jones, Little Broken Hearts, verrà pubblicato dalla storica etichetta jazz Blue Note il 1° maggio, con distribuzione affidata alla major EMI.


Il disco è stato prodotto e scritto dalla cantautrice insieme a Brian “Danger Mouse” Burton, già mente degli Gnarls Barkley, nonché al lavoro con lei sul progetto Rome, influenzato dalle colonne sonore realizzate da Ennio Morricone per gli spaghetti western degli anni ’60 e ’70. 
E' stata proprio questa collaborazione a far nascere la voglia di trovarsi nuovamente in studio insieme. I due si sono riuniti nello studio di Danger Mouse a Los Angeles lo scorso autunno e hanno costruito da zero tutte le canzoni, sia i testi che la parti strumentali. Norah al piano, tastiere, basso e chitarra e Danger Mouse alla batteria, basso, chitarra, tastiere e arrangiamento d'archi. Hanno partecipato anche il leader dei White Stripes, Jack White e il compositore italiano Daniele Luppi, nel fornire lo spunto per il nuovo album.
Il fil rouge che sembra legare la Jones al mondo del cinema è confermato anche dalla copertina, che potete vedere qui sopra: si tratta di un chiaro omaggio alle vecchie locandine cinematografiche, con un occhio particolare al classico soft-core del regista Russ Meyer Mudhoney, uscito nel 1965. 
"Brian ha questa vasta collezione di poster di Russ Meyer nel suo studio - spiega la Jones - e questo in particolare, chiamato Mudhoney, era esattamente sopra il divano dove mi siedevo ogni giorno. Ricordo di aver fissato il poster per tutto il tempo passato a registrare l'album. E' incredibilmente bello". 
Subito dopo l’uscita dell’album la cantautrice si imbarcherà in un tour che toccherà gli Stati Uniti e l’Europa, con una data già fissata in Italia per il 14 luglio, quando suonerà al Lucca Summer Festival.

Nessun commento:

Posta un commento