domenica 19 febbraio 2012

Nuovo album per il progetto Floratone di Bill Frisell

Floratone, il progetto strumentale ancorato dal chitarrista jazz Bill Frisell, dal leggendario batterista Matt Chamberlain, e dai produttori Tucker Martine e Lee Townsend, stanno per pubblicare il loro nuovo lavoro discografico, Floratone II, il prossimo 6 marzo per l'etichetta Savoy Jazz Records


L'album presenta anche il trombettista Ron Miles e il violinista Eyvind Kang, già collaboratori dell'album Floratone I, così come contributi aggiuntivi da parte dei produttori Mike Elizondo (Dr. Dre, DMB) e Jon Brion (Brad Mehldau, Fiona Apple).
Floratone II si basa sulle strutture pastorali del debutto, aggiungendo una forte enfasi sulla batteria. Secondo Chamberlain l'album è stato registrato più o meno allo stesso modo del primo debutto, “essenzialmente lo stesso approccio di [Miles Davis’s] Bitches Brew o delle registrazioni della Critters Buggin, abbiamo registrato un pò di materiale che poi Tucker e Lee avrebbero montato, solo che questa volta abbiamo bevuto più caffè
Inoltre, piuttosto che la semplice aggiunta di atmosfera agli arrangiamenti di Martine e Townsend, questa volta i produttori avrebbero anche tagliato lunghi fraseggi ritmici per Frisell per applicare le melodie. Questo approccio free-form ha portato a "un sacco di nuove idee e ciò non sarebbe accaduto con composizioni più tradizionali", dice Chamberlain. 
L'album è stato interamente auto-finanziato, ed era stato completato in oltre un anno prima di essere prelevato per il rilascio dalla Savoy.
Chamberlain dice che la musica è troppo complicata per essere suonata dal vivo, ma si aspetta di fare alcune performance con Frisell quest'anno, e nel frattempo ha prenotato un periodo al The Mint a Los Angeles per il mese di maggio con ospiti del calibro di David Torn, Marco Benevento e Sebastian Steinberg (Soul Coughing), così come il suo progetto Company 23.

Ecco il video di presentazione del progetto Floratone:

Nessun commento:

Posta un commento