domenica 19 febbraio 2012

Nancy Harms a Valenza

Mercoledì 7 marzo, Nancy Harms, stella nascente del jazz internazionale, sarà per la seconda in tour in Italia, per un fuori cartellone al Teatro Sociale di Valenza. 


Ad accompagnarla un trio con i migliori musicisti jazz, gospel e soul della scena italiana ed internazionale: Alberto Marsico, uno dei massimi specialisti di organo Hammond a livello europeo, Enzo Zirilli, uno dei batteristi/percussionisti più creativi e versatili dell'ultima generazione, dotato di grande musicalità e Didie Caria, una delle voci soul di spicco del panorama italiano, attivo nell’ambito della musica pop e delle produzioni di eventi teatrali con la sua associazione Bottega Bottoni.
Inoltre per la serata speciale al Teatro Sociale di Valenza saranno ospiti sul palco i Joy Singers Choir e i San Bartolomeo Gospel Choir in una formazione formatasi apposta per l'evento, Arne Fogel vocalist storico Americano originario del Minnesota, e altre sorprese...
Nancy Harms, cresciuta nella piccola cittadina di Clara City, Minnesota (USA), cantava in pubblico dall’età di 4 anni, ma solo al college ha iniziato a scoprire il jazz, la musica che ha tirato fuori le sue naturali abilita’ interpretative. Dopo il college decide di muoversi a Minneapolis per esplorare la sua passione. Nancy mantiene un intensa attività live di concerti e spettacoli in Minnesota, Pensillvania, Florida, Los Angeles, New York. Nel Novembre 2009 incide il suo primo album, In the Indigo, ampiamente acclamato dalla critica e che è già passato in più di 100 radio e Network negli Stati Uniti e in Canada. Nancy ha presentato il suo cd dal vivo per la prima volta a New York, dove si e’ trasferita, nel giugno 2010, iniziando poi la sua tournée mondiale. 
La voce sensuale e raffinata, tanto da sembrare che stia cantando direttamente nell’orecchio di ciascun ascoltatore. Nancy Harms nella sua opera prima, dal titolo In The Indigo, interpreta con grande swing tutti i brani, ma il suo cuore, la sua anima vanno direttamente a ripescare nelle interpretazioni dei più grandi cantanti americani, riportando alla luce delle sfumature a noi ancora sconosciute. Pochi album d’esordio hanno tanta profondità e tanta personalità come In the Indigo”. 
(Andrea Canter, Jazz Police – US)

Ecco un video di Nancy Harms registrata dal vivo al Birdland nel luglio del 2011:

Nessun commento:

Posta un commento