venerdì 27 gennaio 2012

Tea For 3 (Rava/Douglas/Cohen) live al North Sea Jazz Festival (Audio)

Un progetto speciale che vede tre trombettisti jazz di grande spessore come Dave Douglas, Enrico Rava e Avishai Cohen uniti insieme per dare vita a un appuntamento unico coadiuvati da uno dei massimi maestri del pianoforte contemporaneo, Uri Caine e da una sezione ritmica che prevede scintille, formata da Linda Oh al contrabbasso e Clarence Penn alla batteria.
Il gruppo interpreta composizioni originali scritte appositamente da Dave Douglas e classici standard jazz scelti dai trombettisti. Il risultato è puro jazz contemporaneo come non si era mai ascoltato prima, lirico, coinvolgente ed emozionante.
Dave Douglas, compositore, strumentista, educatore e organizzatore cresciuto nell’area metropolitana di New York è riconosciuto oggi da pubblico e critica come uno dei più importanti e originali musicisti ad emergere dalla scena musicale jazz e sperimentale degli ultimi decenni. 
Enrico Rava, da sempre impegnato nelle esperienze più diverse e più stimolanti, è apparso sulla scena jazzistica a metà degli anni sessanta, imponendosi rapidamente come uno dei più convincenti solisti del jazz europeo. La sua schiettezza umana e artistica lo pone al di fuori di ogni schema e ne fa un musicista rigoroso ma incurante delle convenzioni. La sua poetica immediatamente riconoscibile, la sua sonorità lirica e struggente sempre sorretta da una stupefacente freschezza d’ispirazione, risaltano fortemente in tutte le sue avventure musicali. 
Avishai Cohen è delle figure di spicco del jazz internazionale e uno dei musicisti più ricercati della sua generazione. Con radici nel bebop e nel post –bop, Avishai ricerca sempre direzioni nuove del jazz come improvvisatore, compositore e bandleader. Originario di Tel Aviv, inizia a suonare all’età di dieci anni.

Questa ottima formazione ha partecipato nello scorso mese di luglio, al celebre North Sea Jazz Festival. L'emittente radiofonica olandese Radio 6, ha pubblicato l'audio integrale del concerto che è possibile ascoltare visitando questo link.

Ecco un estratto del concerto al NSJF:

Nessun commento:

Posta un commento