giovedì 8 dicembre 2011

Vitoria Suite - Wynton Marsalis

Dopo la straordinaria Marciac Suite, Wynton Marsalis ritorna a pubblicare lunghi lavori dedicati a grandi festival europei. Questa volta, la suite è dedicata al Festival Jazz di Vitoria in Spagna, presentata nel 2008 per le celebrazioni del trentennale di questo importante Festival.
Il risultato anche in  questo caso è stupefacente, Marsalis e la sua magnifica Lincoln Center Jazz Orchestra, riescono mirabilmente a fondere la musica di due culture, il jazz americano e la musica basca e il flamenco spagnolo, in un doppio Cd di musica emozionante, godibile, trascinante, che coniuga perfettamente splendide composizioni, magnifici arrangiamenti e spettacolose parti strumentali di gruppo e solistiche.
La Lincoln Center Jazz Orchestra è, come al solito, una macchina da guerra perfettamente oliata, sempre in grado di mettere in risalto i suoi grandissimi solisti in un contesto orchestrale molto organizzato, nel quale Marsalis, oltre a dirigere, fa la parte del musicista di fila, aspettando diligentemente il suo turno per degli assoli sempre brillantemente eseguiti.
All'interno di questo meccanismo, fa la tipica parte della ciliegina sulla torta il grande chitarrista Paco DeLucia, che consegna dei magnifici assoli nel vibrante Bulería El Portalón e nel blueseggiante Deep Blue, due tra i migliori pezzi dell'intera suite.
Altri pezzi degni di rilievo inseriti nell'album sono la fantastica Blood Cry (La Llamada De La Sangre) dagli echi coltranianti, che parte con uno straziante assolo di Marsalis, Iñaki’s Decision un tumultuoso pezzo post-bop, e la melodica ballata Basque Song di sapore nostalgico.
Il buon Marsalis, come un novello Ellington, si conferma l'unico artista di jazz moderno in grado di predisporre lavori originali di così ampio respiro ed ambiziosi e la LCJO l'unica orchestra capace di ripercorrere le strade delle grandi orchestre del passato, come ad esempio la leggendaria Gil Evans Orchestra; non a caso questa Vitoria Suite può ben essere accostata ad un classico come Sketches of Spain.
Un capolavoro!

Ecco due estratti della Vitoria Suite, tratti da un concerto al North Sea Jazz Festival del 2009:



Nessun commento:

Posta un commento