giovedì 1 dicembre 2011

Tino Tracanna a Bergamo

Chiude l’anno di attività il Jazz Club Bergamo e lo fa invitando il sassofonista Tino Tracanna a presentare il suo nuovo gruppo. Serata sociale e appuntamento concertistico, quelli in programma questa sera, per attribuire al noto musicista residente nella Bergamasca l’annuale premio Jazz club Bergamo Mont Blanc
Occasione per poter ascoltare la nuova formazione, un quintetto senza pianoforte, varata in questi mesi dallo stesso Tracanna. Con promiscuità abituale dalle parti del jazz, dopo la cena del jazz club orobico, a partire dalle 22, le sale del Ristorante Pianone si apriranno al pubblico (l’ingresso è libero) per la performance dei cinque musicisti del gruppo Klessidra con, oltre al citato Tracanna, Mauro Ottolini al trombone, Roberto Cecchetto alla chitarra, Paolino Della Porta al contrabbasso e Antonio Fusco alla batteria. 
È nella natura del jazz poter adattarsi tanto alle blasonate sale da concerto quanto alle ben più rumorose sale di club, pub, bar e trattorie. Lo stesso Tracanna non è certo estraneo alla duttile identità di questa musica, autodidatta emerso all’inizio degli anni ottanta tra le migliori nuove voci del jazz nazionale e ora, in veste di docente di ruolo, attivo come coordinatore dei corsi sperimentali di jazz del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, una delle più prestigiose istituzioni musicali italiane.
Per informazioni: www.jazzclubbergamo.com

Ecco un video del Good Trio di Tracanna, registrato ad Ardesio (BG) il 1 agosto 2010:

Nessun commento:

Posta un commento