giovedì 24 novembre 2011

Rhoda Scott Live su WBGO

Il mondo dell'organo jazz è in fermento: dopo aver vissuto 40 anni a Parigi, Rhoda Scott è tornata a casa nel New Jersey. La Scott si è fermata dagli studi della WBGO per una infuocata studio session con Leo Johnson al sax tenore e Victor Jones alla batteria. 
Dopo aver suonato intorno a Newark negli anni '60, e dopo aver completato un master in teoria musicale presso la Manhattan School of Music, Scott partì Parigi per studiare con Nadia Boulanger. Il pubblico francese e il suo futuro marito, si innamorarono di lei e così lei decise di rimanere.
Ma ora Rhoda Scott è tornata nel New Jersey, swingando più forte che mai. E' attualmente iscritta nel programma Jazz History & Research della Rutgers University di Newark, concentrandosi sulla teoria musicale e sul ruolo dell'organo nello sviluppo dell'armonia jazz.
Il tocco delicato della Scott con l'organo, la conoscenza delle sue capacità sonore e il suo innato senso del groove sono solo alcune delle sue molte virtù musicali. Dice che molti giovani musicisti in Europa affermano che i suoi dischi sono stati la loro prima esposizione al jazz, e che "c'è una giovane guardia di organisti in Francia, Olanda e Belgio, che mi danno il merito di averli avvicinati all'organo".

Al link sottostante si può ascoltare l'intero show.

Nessun commento:

Posta un commento