mercoledì 23 novembre 2011

Paul Motian: The Windmills Of Your Mind

The Windmills Of Your Mind è il titolo dell'ultimo album pubblicato da Paul Motian nello scorso mese di agosto per l'etichetta tedesca Winter & Winter.
L'album è una eterea raccolta di standard e pezzi originali di Motian, con l'aggiunta di una meravigliosa versione di Tennessee Waltz un classico pezzo country, nel quale il batterista si avvale di una magnifica formazione composta dal chitarrista Bill Frisell, dal bassista Thomas Morgan e dalla splendida cantante Petra Haden (figlia del grande Charlie).
L'album si compone di 16 pezzi brevi ma particolarmente intensi, resi tutti in maniera così lenta da sembrare immobili, nei quali la batteria di Motian si esprime quasi esclusivamente con piatti e spazzole per non rovinare l'atmosfera eterea e sognante che caratterizza l'intero progetto.  
La distintiva e sublime voce della Haden predomina in quasi tutto l'album, trovandosi molto a suo agio specie con le sonorità country della chitarra di Frisell, ed è particolarmente efficace in pezzi come Tennessee Waltz, The Windmills Of Your Mind, I Loves You Porgy e If I Could Be With You.
Il caratteristico sound di Frisell è naturalmente ben in evidenza in tutti i pezzi, ma è, a mio parere, particolarmente ispirato nella meravigliosa riproposizione del classico di Gershwin, I Loves You Porgy, ma qui la vera sorpresa è l'ottimo bassista Thomas Morgan dal suono rotondo e robusto, in grado di mettersi in evidenza tra due mostri sacri e capace anche di esprimere degli splendidi assolo, come nella magnifica I Remember You. Una ulteriore grande scoperta da parte di Motian, che anche grazie al suo drumming sempre molto controllato, riesce sempre a fare emergere le personalità dei musicisti che suonano con lui.
Un album nostalgico ed evocativo che ci lascia un magone ancora più grande per la scomparsa di un grande musicista.

Qui si possono ascoltare tre pezzi tratti dall'album; The Windmills Of Your Mind, I Love You Porgy e Trieste:

Nessun commento:

Posta un commento