martedì 29 novembre 2011

Miles Davis live a Oslo su NRK Jazz

Esattamente 40 anni fa (il 9 novembre 1971) Miles Davis inaugurò il nuovo palco del Chateau Neuf di Oslo, ed il palco a forma di anfiteatro si dimostrò perfetto per quello che il trombettista aveva da offrire, una estatica band di 7 elementi con la quale proseguiva nel successo dell'album Bitches Brew dell'anno precedente.
Le sonorità acustiche e liriche dalla registrazione di In A Silent Way del 1969, nel nuovo decennio erano state  completamente abbandonate. Nel 1970, l'allora 45enne Davis si era impegnato in infuocato jazz-rock in cui la tromba era parte di un mondo sonoro elettronico. Il partner perfetto, pur avendo 20 anni di meno, era Keith Jarrett che folleggiava alle tastiere elettriche, in maniera totalmente diversa dal musicista lirico-acustico, che avremmo incontrato con Garbarek solo tre anni più tardi.
Gli altri componenti che costituivano la band erano, il 31enne contralto e soprano sassofonista Gary Bartz che emerge in maniera virtuosa ed abbastanza fredda, in netto contrasto con l'incendiaria tromba di Miles, mentre la ritmica è composta dal bassista elettrico Michael Henderson e da tre batteristi / percussionisti; Leo Chandler, Charles Don Alias e James Forman.
Benchè l'effetto armonico sia piuttosto statico, l'effetto è drammatico e convincente - stiamo sperimentando una vera rivoluzione musicale del jazz.

L'emittente radiofonica norvegese NRK Jazz, trasmetterà questa sera questo imperdibile concerto, nell'ambito della sua trasmissione Jazzklubben.
Clicca su questo link per ascoltare il concerto in streaming a partire dalle ore 19,30.

Ecco il video di un estratto del concerto registrato ad Oslo:


Nessun commento:

Posta un commento