venerdì 11 novembre 2011

Mark Nightingale feat. Moroni Di Castri Zirilli Trio a Torino

Questa sera alle ore 21 al FolkClub di Torino concerto del trombonista inglese Mark Nightingale.
Mark Nightingale è emerso dalla gavetta della National Youth Jazz Orchestra of Great Britain alla guida di Bonestructure, una band di cinque tromboni di cui è anche produttore fin dal 1988. Da allora, Mark non solo è prosperato come session man, diventando uno dei più richiesti sulla scena londinese, ma è anche rispettato e ambìto trombone solista a livello internazionale. Nel 1990 Mark lancia la sua carriera discografica personale con due CD: l’acclamato What I Wanted to Say, che ospita Dado Moroni, e Destiny, seguiti nel nuovo millennio da The Rath Pack, Live in London, A Nightingale Sang e il suo ultimo CD jazz-funk Out of the Box. 
Mark è apparso anche come sideman in svariati CD di artisti jazz, tra cui James Morrison, Slide Hampton, Clark Terry, Kenny Wheeler, John Dankworth e Scott Hamilton. Parallelamente alla sua attività con il suo quartetto e la sua big band, oltre ad essere spesso ospite di varie big band in giro per l’Europa, Mark collabora regolarmente nel Regno Unito con Dame Cleo Laine, Andy Panayi Quartet, Stan Tracey Octet, e Alan Barnes Nonet. Ha curato la realizzazione di colonne sonore per il cinema e per la TV e si è esibito al fianco di personaggi del calibro di Sting, Tom Jones, Robbie Williams, Steely Dan, Henry Mancini, Michel Legrand e nientemeno che Frank Sinatra. Il sempre entusiasmante Enzo Zirilli (batteria), insieme a Mark Nightingale (trombone), porta al FolkClub due giganti italiani della musica jazz già noti al pubblico, per un quartetto al fulmicotone e una serata memorabile: Furio Di Castri (contrabbasso) e Dado Moroni (pianoforte). 

Ecco un video di Mark Nightingale & Wycliffe Gordon che eseguono Spain di Chick Corea con la New Trombone Collective:

Nessun commento:

Posta un commento