mercoledì 9 novembre 2011

ECM Session stasera a Lugano Besso

«Ecm session»: questo il titolo del concerto-evento che stasera, alle 20.30, la nuova rassegna di Rete Due della Radio Svizzera Italiana, «Tra jazz e nuove musiche» proporrà all'Auditorio Rsi di Lugano Besso con protagonista il grande jazz europeo.
Sul palco due gruppi con musicisti di fama internazionale legati alla prestigiosa label di Monaco; in apertura si esibirà il trio del pianista polacco Marcin Wasilewski, noto come Simple Acoustic Trio quando accompagnava il trombettista Tomasz Stanko. 
Esponente di una generazione di musicisti emersi sul finire degli anni Novanta, Wasilewski e i suoi colleghi -  il bassista Slawomir Kurkiewicz e il batterista Michal Miskiewicz - si inseriscono in una tradizione del jazz polacco che da sempre è la più evoluta nell'Europa orientale. Collabora con Manu Katché e tiene concerti e tournée in tutto il mondo. Il trio proporrà l'album «Faithful» registrato proprio a Lugano.
Protagonista del secondo set il contrabbassista e compositore norvegese Arild Andersen, vera e propria leggenda del jazz scandinavo ed europeo. Con il chitarrista Terje Rypdal e il batterista Jon Christensen, nei primi anni Settanta fece parte del leggendario quartetto di Jan Garbarek,  gruppo-faro dell'epoca e band pionieristica del moderno jazz scandinavo. Lavorò poi con tanti musicisti d'oltreoceano di passaggio in Europa: Phil Woods, Sonny Rollins, Dexter Gordon, Chick Corea, Stan Getz e Paul Bley. Di ampio respiro è la sua «Electra», rielaborazione del celebre dramma di Sofocle scritta su commissione per i Giochi Olimpici di Atene del 2004 e poi pubblicata da Ecm.
A Lugano Andersen presenterà il suo nuovo quintetto, pensato sulla base della line-up dello storico gruppo Masqualero, con il mitico trombettista sardo (di Berchidda) Paolo Fresu, l'eccellente sassofonista britannico Tommy Smith, il batterista francese Patrice Héral e di nuovo Marcin Wasilewski al pianoforte. 
Per informazioni www.rsi.ch/jazz.

Ecco un estratto del concerto del duo composto da Paolo Fresu & Arild Andersen registro a a Carloforte - Il Giardino Delle Note

Nessun commento:

Posta un commento